skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

Ex Gf incontra - e si scontra - con Rugiati a Gallipoli

Vota questo articolo
(1 Vota)

simone rugiatiLui, il cuoco di Santa Croce sull'Arno Simone Rugiati, al momento risponde con un "tutte chiacchiere". Provando a chiudere lì dove è nata la polemica di Domenico Manfredi, pugliese, ex Grande Fratello e Uomini e Donne. I due tele vip si sono incontrati - scontrati secondo Manfredi - in una discoteca di Gallipoli. L'ex Gf al tavolo con amici trova di cattivo gusto alcuni atteggiamenti di Rugiati, che racconta in un lungo sfogo affidato ai social e che chiude con "Be' caro Simone, lasciati dire una cosa da uno a cui l'Italia è affezionata (come ha dimostrato il mio piazzamento in classifica a differenza tua nei reality): la fama, i soldi, le modelline passano. Quello che lasci ad ogni persona che incontri, resta... E credimi non c'è nulla di più bello di quando ti fermano per dirti che sei una bella persona".

L'episodio raccontato da Manfredi, originario della zona dove si sono svolti i fatti è questo: "Avevo deciso di passare una serata in compagnia dei miei amici e delle mie amiche prenotando un tavolo, senza chiedere un minimo di sconto e agevolazione, comportandomi come un normale cliente. Quando con i miei amici arrivo al tavolo, trovo lui, Rugiati, appropriatosi del mio tavolo senza essersi neanche presentato né a me né ai miei amici, che iniziano a chiedersi cosa stia succedendo. Allora la gente che lo accompagna (mie conoscenze di Bari, gente a modo) mi chiede gentilmente di poter aprire una bottiglia sul mio tavolo". Lui acconsente ma spiega che Rugiati manifesta la volontà di appropriarsi del tavolo. La cosa finisce più o meno lì, come succederà più o meno ogni sera in un locale d'Italia, ma per Manfredi si tratta di capricci di vip che non riesce proprio a tollerare. E affida al web il suo sfogo. 



Ultima modifica il Mercoledì, 16 Agosto 2017 16:05

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466