Cuoio in Diretta

/*
*/

Il grande Lebowski diventa un libro, curato da Ciaponi

Vota questo articolo
(2 Voti)

Francesco Ciaponi"Quando andai al cinema a vedere il film rimasi seduto al mio posto anche per i tre spettacoli successivi. Fu amore a prima vista, tanto che nel tempo ho cullato l'idea di realizzare una sorta di omaggio, quasi un ringraziamento a chi aveva girato e interpretato quella pellicola". Un omaggio che adesso è realtà, sfogliabile tra le pagine colorate e in doppia lingua del libro "The big Lebowski Art Collection", curato e stampato dal santacrocese Francesco Ciaponi, titolare della neonata e piccola casa editrice Edizioni del Frisco.

Una raccolta di opere e immagini tutte dedicate e ispirate al film "Il grande Lebowski", uscito nel 1998 e divenuto nel tempo un vero e proprio cult, con appassionati e culturi in ogni angolo del mondo. Tra loro c'è anche Ciaponi, che è riuscito a mettere insieme nel libro ben 68 opere provenienti da 21 Paesi diversi. Per lui, da settembre, è iniziato un tour di presentazioni che lo libro Francesco Ciaponiporterà fino a Bruxelles, a coronamento di un lavoro lungo e complicato che lo ha impegnato per mesi.
"All'inizio – racconta – avevo suggerito l'idea ad alcuni artisti che avevano partecipato alle mostre di grafica a Villa Pacchiani. Poi, all'inizio di quest'anno, ho deciso di lanciare l'idea anche su Facebook". È stato l'inizio di un vero e proprio boom: 68 contributi arrivati solo tra marzo e aprile da 21 nazioni diverse: Italia e Stati Uniti in testa, ma anche Sud Africa, Australia, Libano e Islanda, tutti uniti dalla passione per il Drugo, personaggio simbolo del film. La maggior parte dei contributi sono illustrazioni e opere grafiche dedicate ai protagonisti o alle scene del film, ma non mancano le creazioni più fantasiose, come il flipper interamente ispirato alla pellicola. "Credevo di essere io il matto – dice Ciaponi - e invece ho trovato persone in giro per il mondo che senza dubbio mi battono".
Dopo la soddisfazione iniziale è iniziata per Ciaponi la sfida di mettere insieme tutto, traducendo le biografie degli artisti in inglese. Artisti che ovviamente attendevano una copia omaggio del libro. "Devo ringraziare Ferrero Rosati dell'azienda Drome di Fucecchio – spiega Ciaponi - che mi ha mi ha dato un aiuto per queste spese ma soprattutto per aver dimostrato di credere nel progetto".
Pubblicato a luglio, il libro è stato presentato ufficialmente a Prato il 9 settembre, mentre sabato 14 ottobre è stato ospite al Torino Graphic Days. Il 26, invece, sarà presentato da Piola Libri a Bruxelles, per poi approdare alla biblioteca di Santa Croce il 9 novembre alle 21,30. Il libro, ovviamente, è già acquistabile sul sito di Edizioni del Frisco (http://edizionidelfrisco.com/the-big-lebowski-art-collection/).

Giacomo Pelfer

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Ottobre 2017 20:25

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466