Cuoio in Diretta

Una classe di S.Croce al mercato contro il razzismo

Vota questo articolo
(2 Voti)

fca6a5c3-0369-497d-afbd-7d52f26dd55dVivono a Santa Croce. Molti ci sono nati, tutti ci stanno cresciendo e hanno voglia di dimostrare che siamo tutti diversi ed è questo che ci arricchisce, come persone, come società e, nel loro caso, come classe. Una classe di 22 alunni, di cui la metà esatta di origine straniera, anche se quasi tutti nati e cresciuti a Santa Croce, nella cittadina dalle oltre 50 nazionalità diverse.

È la classe 1C della scuola media Banti, scelta per rappresentare il messaggio contro ogni pregiudizio e ogni forma di discriminazione. Un messaggio portato in strada questa mattina, 24 marzo, fra i banchi del mercato settimanale come ultima e conclusiva iniziativa della "Settimana di azione contro il razzismo" arrivata quest'anno alla 17esima edizione. "Una settimana intesa e ricca di appuntamenti" l'ha detto  l'assessore all'istruzione e alle politiche sociali Carla Zucchi, presente alla cerimonia con la maglietta simbolo della mattinata. "Un mondo senza pregiudizi gira nel verso giusto" recitava la t-shirt rossa indossata dai ragazzi, che hanno fatto tappa in vari punti del mercato mettendo in scena piccoli dialoghi e sketch sul tema del pregiudizio. Con frasi scritte e ideate da loro, i ragazzi hanno sorriso dei luoghi comuni e delle discriminazioni che spesso accompagnano l'aspetto fisico e le diverse nazionalità. L'evento, patrocinato dal comune e dall'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, era organizzato dall'associazione Arturo insieme alle associazioni Cossa, Diaspora Togo union, Nour e Querce di Mamre.

Giacomo Pelfer


Ultima modifica il Domenica, 25 Marzo 2018 12:38

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466