Cuoio in Diretta

Orti urbani, dal comune: “Nessun nuovo pozzo”

Vota questo articolo
(1 Vota)

02b3badc-ae66-4ff6-915c-185b218b7122L'acqua agli orti urbani è stata portata con altri sistemi per garantire l'approvvigionamento e il problma sarà risolto, in fin dei conti siamo ancora in una fase di verifica e comunque nonè statao realizzato nessuna pozzo.

Questa in sintesi la risposta dell'amministrazione comunale che dice: "In merito alla lettera inviata alla stampa dalla Consigliera Meropini, ci sentiamo in dovere di fare alcune precisazioni sull'importante progetto degli orti urbani che come amministrazione abbiamo sostenuto e su cui fin dal primo momento ci siamo impegnati, sia da un punto di vista progettuale, affidando l'incarico esterno all'architetto Boschi, sia dal punto di vista gestionale. Una precisazione doverosa riguarda il pozzo. La consigliera comunale Antonella Meropini ha il diritto di visionare i progetti dell'amministrazione e per questo, prima di fare false dichiarazioni, dovrebbe informarsi: non c'è stata nessuna realizzazione di un nuovo pozzo, il progetto prevede l'utilizzo del pozzo esistente. È chiaro, - continua l'amministrazione comunale - invece, che la realizzazione degli orti rappresenta un progetto del tutto innovativo, dal momento che non sono presenti esperienze analoghe sul nostro territorio. Questa prima fase di gestione prevede la verifica del reale fabbisogno che necessariamente è legato alla tipologia di colture impiantate (secondo alcuni nel progetto era statao previsto che per ogni metri di terra venisse orogti 3 litri d'acqua ndr). Stiamo solo monitorando la situazione per mettere, in tempi brevi, a regime il sistema di irrigazione di tutti gli orti. Questa operazione poteva essere avviata solo dopo l'effettivo utilizzo degli appezzamenti da parte degli ortisti. Premesso questo, - conclude in modo perentorio l'amministrazione comunale - l'attività degli ortisti non è mai stata interrotta, come è possibile verificare direttamente presso il complesso di orti, in quanto abbiamo garantito comunque l'approvvigionamento di acqua durante il periodo delle verifiche. Ribadiamo l'impegno dell'amministrazione in questo progetto che, ad oggi, pur essendo ancora in fase sperimentale sotto tutti i punti di vista, sta funzionando bene sia per le colture che per l'importanza sociale che la rete degli ortisti rappresenta per il territorio".

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466