Cuoio in Diretta

A cielo Aperto, il Trio Mocata inaugura la rassegna

Vota questo articolo
(1 Vota)

Trio Mocata - Fabrizio MocataSarà il Trio Mocata ad inaugurare la rassegna di musica A cielo Aperto, pensata come un percorso ideale che va dalla musica barocca alle produzioni internazionali. Per l'ottava edizione e su iniziativa del Comune di Santa Croce sull'Arno, sarà nel giardino di Villa Pacchiani per tre giovedì di seguito, con artisti di fama nazionale e internazionale. 

Giovedì 12 luglio si inizia con il Trio Mocata: Fabrizio Mocata al pianoforte, Simone Tolomeo, al bandoneon e Sergio Zanforlin al violino eseguiranno il concerto Piazzolla e i classici. Il repertorio dei tre musicisti parte dalla comune matrice del Tango, comprende brani di Astor Piazzolla e della tradizione argentina, ma si spinge oltre: vengono infatti rilette pagine di musica classica (Puccini e Mozart) e anche di autori del primo '900 tra cui George Gershwin e Kurt Weill. Saranno suonati brani anche del maestro Mocata che si presenta nella sua doppia veste di compositore, curatore degli arrangiamenti e musicista. Fabrizio Mocata, dopo aver portato il suo tango in tutto il mondo, ha di recente registrato un repertorio di nuovi brani a Buenos Aires, coinvolgendo alcuni dei musicisti più rappresentativi del genere. Ha curato la direzione musicale del progetto RecitaL CanTango, capitanato dal tenore F. Armiliato, un progetto con cui si evidenzia il legame tra il Belcanto e l'Opera Lirica. Mocata è attivo anche a livello jazzistico dove, con il suo trio, ha rielaborato in chiave jazz arie d'Opera di Puccini e Verdi. Simone Tolomeo, uno dei giovani virtuosi del bandoneon, ha vissuto per dieci anni a Buenos Aires, prima di stabilirsi a Parigi. Nel suo percorso ha avuto la possibilità di suonare in alcuni dei gruppi più rappresentativi del genere e di fare concerti in America Latina, Europa e Giappone. Sergio Zanforlin è un violinista eclettico, di formazione classica, che ha approfondito il linguaggio della improvvisazione e dell'arrangiamento con diverse collaborazioni.
Giovedì 19 luglio sarà la volta de Il Quartetto dell'Orchestra Arché: Pier Paolo Riccomini e Luca Lazzaro, violini, Elisa Barsella, viola, Francesca Cannito, violoncello proporranno il concerto Scherzi musicali, un breve e divertente viaggio attraverso lo scherzo e l'ironia messe in musica da alcuni tra i più celebri maestri di tutti i tempi. Gli autori che ascolteremo saranno Mozart nel Divertimento in Re maggiore K 136 (125a), Haydn nel Quartetto op.33 n°2 in mi bemolle maggiore "Lo scherzo", Grieg - "Intermezzo" dal Quartetto op.27 in sol minore e infine Puccini - Scherzo dal Quartetto d'archi in Re. Gli strumentisti del quartetto fanno parte dell'organico dell'Orchestra, nata su iniziativa del Maestro Francesco Pasqualetti, costituito dai migliori giovani musicisti toscani, coadiuvati da professori d'orchestra delle più prestigiose orchestre nazionali.
Il 26 luglio, Riccardo Crocilla, clarinetto e il Quartetto "Herber"Luisa Bellitto, Annalisa Grazia, violini, Dézi Herber, viola e Sara Nanni, violoncello (tutti musicisti dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, di cui Crocilla è primo clarinetto solista) suoneranno per Capolavori per clarinetto ed archi il Quintetto in la magg. per clarinetto e archi kv 591 di Mozart e il Gran quintetto per clarinetto e archi op. 34 di von Weber. Il primo, capolavoro di equilibrio e serenità scritto nel 1789, è la prima composizione in cui il clarinetto è affiancato ad un quartetto d'archi. Il secondo - scritto nel 1815 e che prende a modello il Quintetto di Mozart - è concepito come concerto per clarinetto solista, ma fornisce una ricca tessitura sulla quale si esprime l'intero insieme strumentale.
Il concerto del 26 luglio sarà preceduto alle ore 19 dalla presentazione del catalogo della mostra Pestival. La grande metafora 1982 – aperta fino al 29 luglio nel Centro Espositivo; interverranno: Giulia Deidda Sindaco del Comune di Santa Croce sull'Arno, Mariangela Bucci Assessore alle Politiche ed Istituzioni culturali del Comune di Santa Croce sull'Arno, Ilaria Mariotti Direttrice di Villa Pacchiani e gli artisti. A seguire buffet e concerto.
Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito con inizio alle 21,15.
In caso di pioggia i concerti si terranno all'interno della Villa.

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Luglio 2018 19:57

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466