tatufestatestaskin

Cuoio in Diretta

Nuova Conad a Santa Croce, al via i lavori. 30 assunzioni

Vota questo articolo
(1 Vota)

di Giacomo Pelfer

IMG 1233La nuova Conad di Santa Croce alla fine si farà, con i lavori forse già in partenza entro la fine di quest'anno. Dopo quasi un anno e mezzo di silenzio, infatti, il colosso Pirani Group (artefice dell'operazione) è tornato a bussare negli uffici comunali della cittadina conciaria, presentando la richiesta di permesso a costruire per le opere di urbanizzazione e la costruzione dell'immobile. Permesso che arriverà probabilmente a settembre, non appena il gruppo lombardo avrà sottoscritto la necessaria convenzione col Comune.

Sono questi i tempi di un'operazione destinata a rivoluzionare per sempre il grande terreno tra via Caravaggio e via Garcia Lorca, di proprietà dell'ex Consorzio Etruria, sul quale il gruppo Pirani aveva messo gli occhi da tempo. Un'area strategica, quasi alle spalle del municipio e a pochi passi dal centro, per la quale l'amministrazione comunale aveva concluso l'iter IMG 1242amministrativo già nella primavera del 2017, approvando il necessario piano attuativo in attesa di firmare la convenzione con Pirani. A sorpresa, invece, il gruppo lombardo aveva lasciato cadere i termini della procura per sottoscrivere la convenzione, mentre l'asta per la vendita del terreno era andata deserta, alimentando la sensazione di un abbandono del progetto. Ad ogni modo, erano stati i liquidatori di Etruria a tranquillizzare il sindaco Giulia Deidda, con una lettera portata anche in consiglio comunale nella quale si confermava l'intenzione di andare avanti, evidentemente alla luce di un preaccordo per la vendita del terreno raggiunto in sede di trattativa privata.
Così, pochi giorni fa, l'amministratore di Pirani ha richiesto i permessi a costruire, mentre la firma della convenzione col Comune dovrebbe avvenire a cavallo tra la fine di agosto e i primi di settembre. Salvo imprevisti, dunque, i lavori potrebbero partire entro la fine dell'anno con l'obiettivo di inaugurare la struttura nell'arco del 2019.
In tutto si tratterà di 1500 metri quadri coperti, di cui 1200 saranno destinati a Conad del Tirreno (con cui Pirani ha da tempo un preaccordo), pronta ad aprire così il suo terzo punto vendita nel comprensorio dopo Fucecchio e San Romano. Il tutto con l'assunzione di una trentina di nuovi dipendenti, come annunciato ad inizio del 2017 dagli stessi vertici di Conad del Tirreno (leggi qui Santa Croce, 30 assunzioni nel nuovo supermercato Conad) Per Santa Croce, invece, si tratterà addirittura della sesta media struttura di tipo alimentare presente sul proprio territorio. Praticamente un record: quasi una ogni 2500 abitanti. Oltre a Conad, ovviamente, il resto dell'edificio sarà riservato ad una piccola galleria di negozi, mentre all'esterno nascerà un parcheggio pubblico da 150 posti auto.

Ultima modifica il Venerdì, 10 Agosto 2018 12:24

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466