Cuoio in Diretta

Monumenti rosa e prevenzione contro il tumore al seno

Vota questo articolo
(1 Vota)

ottobre rosa eleonora caponi conferenza 010I principali monumenti saranno rosa. E i presidi del territorio dell'Empolese Valdelsa saranno impegnati in appuntamenti per la prevenzione del tumore al seno. Dal 13 al 21 ottobre, i monumenti più rappresentativi di ogni comune dell'Empolese Valdelsa saranno rosa per sensibilizzare sull'importanza della prevenzione del tumore al seno. L'iniziativa si deve alla quinta edizione di "Ottobre rosa – Prevenire per sconfiggere", promossa da Astro (da sempre a fianco del Centro Donna dell'Ausl Toscana Centro) in collaborazione con l'Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa e con il comune di Santa Croce sull'Arno allo scopo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull'importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno, sui corretti stili di vita da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

Anche per questo anno l'associazione Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia promuove e organizza insieme ai Sindaci degli undici Comuni dell'Unione Empolese Valdelsa e a quello di Santa Croce sull'Arno la manifestazione Ottobre Rosa, giunta al quinto anno di programmazione. In ogni comune saranno organizzati eventi informativi sulla prevenzione. Tutte le donne saranno unite, in questi dieci giorni di ottobre, per dare il loro apporto affinché il tema della prevenzione del tumore al seno sia conosciuto. Il Centro donna che si trova all'ospedale San Giuseppe di Empoli, sostenuto dall'associazione Astro, è il punto di arrivo di un percorso di attenzione alle patologie inerenti la donna, un reparto altamente specializzato nella prevenzione e cura di tumori riguardanti la sfera femminile.
A Fucecchio, venerdì 19 ottobre alle 19,30, ci sarà l'apericena SaluTiamoci-la salute vien prevenendo al ristorante Corsini, piazza La Vergine e a Santa Croce sull'Arno, sabato 13 ottobre, la mattina al mercato, ci sarà un flash mob. 
A Fucecchio diventerà rosa la chiesa dei Frati in piazza la Vergine e a Santa Croce la biblioteca comunale Adrio Puccini e largo Delio Nazzi.
"Non vogliamo far cadere l'attenzione sulle nostre tematiche - ha detto Paolo Scardigli, presidente associazione Astro -. È necessario periodicamente focalizzare quali sono le necessità di chi ha questi problemi. La lotta al cancro va tenuta in costante considerazione. Ecco perché un'associazione come la nostra deve tenere alta l'attenzione della comunità, ecco perché facciamo eventi come Ottobre Rosa o la Camminata Rosa. Da quest'anno anche con il comune di Santa Croce sull'Arno abbiamo raggiunto una convenzione. La nostra rete sta crescendo. Ringrazio tutti i Comuni per le manifestazioni che hanno organizzato".
"Una manifestazione a livello mondiale - ricorda Claudio Caponi, chirurgo senologo e vicepresidente di Astro - che ha la sua grande valenza nella prevenzione in generale. Il nostro Centro Donna negli ultimi anni si è dotato di apparecchiature di altissimo rilievo diagnostico, nell'ambito di un programma di potenziamento molto ampio. Le istituzioni, in questo caso, i Comuni mettono a servizio tutta la loro forza capillare. Gli assessori si dimostrano sempre disponibili. Ci impegniamo in azioni e idee a favore della comunità".

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466