SkinaquarnoCORRETTA

Cuoio in Diretta

Amaretto come il tartufo, Mostra mercato al museo della Conceria

Vota questo articolo
(1 Vota)

b4559964-eb24-4f61-ae68-1dae34756202Nei suoi ingredienti ci sono la storia e l'identità di Santa Croce, concentrati in un dolcetto che ormai fa parte dell'enogastronomia toscana. A dirlo, questa mattina 8 dicembre, è stato il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, inaugurando insieme al sindaco Giulia Deidda la tradizionale Festa dell'Amaretto che andrà avanti fino a stasera.

In mostra pasticcerie, panifici e maestri artigiani dell'intramontabile tradizione santacrocese, ospitati negli spazi del Museo della conceria in via di Pelle insieme ai negozi e ai commercianti storici del paese. "Perché l'amaretto e la conceria sono insieme due simboli dell'identità di Santa Croce", ha detto il sindaco Deidda nella grande tensostruttura montata di fronte al Museo. Uno spazio in stile mostra mercato del tartufo, trasferito dalla città della Rocca alla cittadina del Cuoio, per ospitare i tanti appuntamenti collegati alla giornata dell'amaretto: non più una semplice "festa" ormai, ma piuttosto una "mostra mercato" sul modello della vicina San Miniato e del suo tartufo bianco. Anche a Santa Croce, infatti, l'Amaretto fa da filo conduttore ad un evento fatto di show cooking e presentazioni, incontri e presentazioni, insieme alla partecipazione di chef e personaggi del mondo della spettacolo.
Dopo il bruch delle 12, infatti, caratterizzato dalle specialità alla mandorla, la Festa proseguirà nel pomeriggio, dalle 15, con la premiazione dell'Amaretto d'Oro kid riservata ai più piccoli. Alle 15,30 sarà assegnato anche il premio Amaretto d'Antan a cura di Slow Food, seguiti dalla presentazione dell'inedito brand "Amarettai di Santa Croce". Il premio "Amaretto d'Oro, invece, assegnato ogni anno alla pasticceria, bar o panetteria di Santa Croce che avrà cucinato l'amaretto più buono, sarà consegnato alle 17, facendo da prologo all'apericena in programma dalle 19, accompagnata da dj set e con la partecipazione dell'attore Alessandro Farnesi. (g.p.)

Ultima modifica il Sabato, 08 Dicembre 2018 16:10

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466