Cuoio in Diretta

Piazza da rifare a Santa Croce, il progetto dei Commercianti

Vota questo articolo
(2 Voti)

piazza garibaldi2Comoda, esteticamente gradevole e anche un po' ombreggiata, con qualche albero ai lati, nuove panchine e un'illuminazione come si deve. È così che i commercianti di Santa Croce immaginano il futuro di piazza Garibaldi. Un futuro che gli esercenti stanno provando a indirizzare, attraverso un progetto di massima da sottoporre all'attenzione dell'amministrazione comunale per valutare costi e fattibilità.

Sul tavolo, per adesso, ci sono i 60mila che Pirani Group (la società impegnata nella costruzione della nuova Conad) è pronto a mettere a disposizione come dimostrazione di "amicizia" verso Santa Croce, in base ad un accordo raggiunto a suo tempo con il sindaco Deidda. Lo stesso sindaco, quindi, ha interpellato il Centro commerciale naturale per sapere come intende spendere questi soldi. "Stiamo buttando giù un progetto da sottoporre al comune – spiega la presidente del Ccn Laura Bilanceri -. La nostra priorità è migliorare piazza Garibaldi, prevedendo alcuni alberi, nuove panchine e una nuova illuminazione. Allo stesso tempo stiamo studiando una cartellonistica che indichi i posti auto presenti nei larghi e nelle piazze interne al centro storico, in modo da spingere gli automobilisti che vogliano venire in paese ad utilizzare anche queste aree di sosta. Infine chiederemo di mettere più cestini. Per adesso si tratta solo di un progetto di massima, ma stiamo cercando di portare proposte che siano fattibili a costi contenuti".

 

Giacomo Pelfer

Ultima modifica il Giovedì, 08 Agosto 2019 19:57

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466