skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

Squadra giovane e rinnovata, Lupi Santa Croce pronti al campionato

Vota questo articolo
(1 Vota)

82319719-ab1c-4dfe-afd8-cb5471480092Seduti tra i banchi del consiglio comunale sembrano a proprio agio. D'altra parte i Lupi Volley sono una istituzione di Santa Croce sull'Arno. E' una squadra quasi del tutto rinnovata quella che oggi 11 settembre si è presentata nella sala consiliare, prima dell'esordio: il 20 ottobre nella nuova stagione di serie A2.

Sono 10 i nuovi arrivi sui 14 giocatori. Confermati, invece, gli staff tecnico e medico. Una società che si rinnova nei giocatori, quindi, ma non negli allenatori: sono riconfermati Alessandro Pagliai e Cezar Douglas. Riconfermato anche lo scout man Matteo Morando così come lo staff medico con Angelo Scaduto come medico sociale e tutti i fisioterapisti e preparatori atletici. Una rosa ringiovanita dai nuovi arrivi: Matteo Mannucci opposto classe 2000, Leonardo di Marco palleggiatore del 2002, Francesco Prosperi schiacciatore classe 2001. La società ha puntato sui giovani, ma ha seguito anche una linea precisa sugli acquisti degli schiacciatori che ha portato a scegliere l'opposto William Padura Diaz che arriva dalla Monini Spoleto, dal Bahrein Matheus Keauchuk, mentre da Castellana Grotte Riccardo Mazzon. I centrali saranno Jacopo Larizza proveniente da Pontenza Picena e Alberto Marra che arriva da Lagonegro. Tra i palleggiatori anche Antonio Jun Lavagna. Nel parco dei liberi, invece, c'è Damiano Catania, neo campione del mondo under 19 con la maglia azzurra. I quattro confermati sono Leonardo Colli, schiacciatore che ha conquistato il grado di capitano, il centrale Federico Bargi, il palleggiatore Alessandro Acquarone e il libero Andrea Andreini.

"Sicuramente noi partiamo con tanta grinta - ha detto Pagliai - consapevoli che questo sarà un campionato difficile perché affronteremo molte squadre forti". Dello stesso avviso è il secondo allenatore: "E' vero che le altre squadre sono forti - ha precisato Cezar - ma noi dobbiamo pensare alla nostra squadra, dobbiamo porre l'attenzione su noi stessi". 

Giocatori e staff sono tutti concordi nella necessità di aspettare prima di sbilanciarsi in previsioni e pronostici. "Serve qualche giornata per inquadrare tutti i roster e poi pensiamo ai nostri obiettivi" hanno detto i tecnici. Intanto, gli allenamenti vanno avanti a ritmo sostenuto e già dalla prossima settimana si avranno i primi feedback con le amichevoli. Martedì 17 il PalaParenti ospiterà la nazionale tunisina per un allenamento congiunto e poi da venerdì 20 settembre iniziano le amichevoli ufficiali. Prima le trasferte a Siena contro l'Emma Villas e a Calci poi il blasonato torneo di Mirandola dell'11 e 12 ottobre. 

"E’ molto bello per me essere qui oggi - ha detto Giulia Deidda - rivestendo ancora una volta la carica di sindaco. Molte volte ho avuto modo di dire che fare il sindaco è un mestiere molto impegnativo che implica tante responsabilità e scelte non sempre facili da compiere, ma ho anche sempre aggiunto che fare il sindaco è, per me, uno dei mestieri più belli del mondo, e la realtà sportiva della nostra Santa Croce, della quale I Lupi rappresentano un’eccellenza, sono proprio uno dei motivi di questa bellezza. In questi anni ho seguito I Lupi sia da sindaco sia da tifosa e sono molto soddisfatta della sintonia che si è creata tra la società e l’amministrazione, una sintonia che non è per nulla scontata e che è dettata dal fatto che ognuno di noi ha avuto l’intelligenza di riconoscere il proprio ruolo nel rispetto di quello degli altri. Questo modo di lavorare ci ha permesso di ottimizzare le risorse di entrambe le parti portando avanti al contempo l’obiettivo di una squadra di pallavolo in A2 e l’erogazione di un servizio dalla valenza pubblica, ossia tutta l’offerta dedicata alle bambine, ai bambini, alle ragazze e ai ragazzi".
"Ho seguito da vicino la formazione della squadra che oggi viene presentata- ha continuato Deidda - e devo dire che credo sia stato fatto un ottimo lavoro da parte di tutto lo staff dei dirigenti e dei tecnici, con i quali mi complimento, un lavoro finalizzato a regalare a Santa Croce un bel campionato che sono sicura ci appassionerà ancora più che nelle passate stagioni. La prima squadra rappresenta il fiore all’occhiello della società ma anche uno splendido obiettivo per i tanti ragazzi che giocano nelle categorie giovanili e per i quali questi giocatori rappresentano un modello e un traguardo. Ragazzi - ha concluso rivolgendosi alla squadra -, avete una bella responsabilità perché i santacrocesi si aspettano molto da voi ma sono sicura che saprete regalarci un bello spettacolo per gli occhi e grandi emozioni per i nostri cuori bianco rossi! In bocca al lupo a tutti voi e buon campionato”
“E’ una grande emozione - ha affermato Simone Coltelli - essere qui quest’anno per la prima volta come assessore alle attività sportive del nostro comune. La pallavolo fa parte della mia vita da sempre, così come altri ambiti dello sport santacrocese, e oggi posso dire che gli amici che ho dentro la società e nella fossa sono stati al mio fianco anche nella scelta di accettare la proposta dell’impegno politico, un impegno al quale mi affaccio per la prima volta e che spero di portare avanti con gli stessi risultati di chi mi ha preceduto. Questa estate sono venuto di persona al primo giorno degli allenamenti e ho avuto modo di conoscere tutti i nuovi arrivati, oltre a salutare le riconferme. Il clima che si respirava già dai primi giorni di preparazione è un buon clima, si è percepito fin da subito la voglia di fare, la voglia di imparare ad essere un gruppo e non semplicemente sei giocatori in campo, e in questo credo che si ritrovi tutta la professionalità di questi ragazzi, compresi quelli più giovani. Tra i giovani quest’anno l’elemento di spicco è senza dubbio Damiano Catania, che torna vincitore del titolo mondiale under 19 e di cui siamo davvero orgogliosi. Insomma, ragazzi,i numeri ce li abbiamo tutti, ora sta a voi e ai tecnici affrontare al meglio questo campionato, che tra l’altro ci vedrà giocare un derby con il Calci che sarà molto sentito e un derby regionale con Siena. Noi saremo sugli spalti a tifare per voi. Buon lavoro e Viva i Lupi”.

Le novità non riguardano solo la squadra: da quest'anno entrano in consiglio direttivo della società anche Renzo Rovini, Francesco Masini, Adonio Li Vecchi, Paolo Polidori e l'ex assessore Piero Conservi. Saranno intensificati i progetti con le scuole, bacino da cui saranno pescati i talenti del volley del domani. La campagna di abbonamenti quest'anno prende il nome dall'altra grande eccellenza di Santa Croce, oltre alla pallavolo: la pelle. "Brividi sulla pelle" è il nome della campagna di abbonamenti che vede i prezzi invariati rispetto allo scorso anno, 100 euro intero e 50 ridotto o per i tesserati. L'abbonamento non sarà valido per la giornata biancorossa, indetta per il 26 dicembre. 

 

 

Giuseppe Zagaria

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Settembre 2019 18:28

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466