skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

WP 20150422 027Comincia oggi 4 novembre in tutta Italia la campagna nazionale promossa della Federazione sindacati indipendenti (Fsi) Per una sanità senza padrini e senza padroni e in Toscana incassa subito il sostegno del vicepresidente della commissione sanità del consiglio regionale Stefano Mugnai, capogruppo di Forza Italia che aderisce alla raccolta firme che i sindacati organizzano in gazebo collocati presso le varie strutture sanitarie.

Pubblicato in Politica

"Il consiglio che mi sento di dare a tutti i cacciatori al fine di non incorrere in sanzioni amministrative e penali è quello di leggersi il regolamento comunali sui manufatti per l'attività venatoria e se del caso di adeguare nel più breve tempo possibile le postazioni già realizzate a tale regolamento". Il consiglio è del capogruppo Fi di Fucecchio Simone Testai, dopo che nel consiglio comunale del 29 settembre, è stato discusso il regolamento manufatti per l'esercizio dell'attività venatoria.

Pubblicato in Politica

on. PicchiForza Italia, incontro dei candidati del collegio con l'Assoconciatori. L'appuntamento di ieri, che fa parte del tour elettorale dei candidati ha visto la partecipazione dell'onorevole Guglielmo Picchi, accompagnato dai candidati al consiglio regionale per il collegio di Pisa Letizia Quaglierini e Giacomo Cappelli, insieme a Giovanni Garzella, capogruppo a Pisa e il dirigente Tamberi. L'incontro è stato con il vicepresidente Francioni, la presidente del Consorzio Depuratore Caponi e il direttore Maccanti.
L'onorevole Picchi, esperto in politiche comunitarie ed internazionali ha recepito le difficoltà che il distretto incontra riguardo a certe normative comunitarie che penalizzano le attività, normative spesso rese ancora più restrittive dalla Regione Toscana e ha assicurato il suo impegno nelle sedi opportune.

Pubblicato in Politica
Giovedì, 21 Maggio 2015 17:46

Bergamini a San Miniato

bergaminiDeborah Bergamini a San Miniato. La deputata di Forza Italia, venerdì 22 maggio alle 19,45, sarà al Miravalle per un aperitivo.

Pubblicato in Politica

"Andando in giro per le aziende del Comprensorio si rileva quante difficoltà siano costrette a fronteggiare ogni giorno le piccole e medie imprese e gli artigiani". A dirlo è Letizia Quaglierini la candidata al consiglio regionale nel collegio Pisa per Forza Italia. "La crisi economica della Toscana – continua la candidata - non è figlia della crisi internazionale ma di tre fattori che caratterizzano la struttura di governo della Regione: burocrazia elefantiaca, tasse troppo alte per imprese e famiglie, presenza eccessiva del pubblico nel mercato. Il peso complessivo del fisco – dice Quaglierini - sulle piccole imprese e sugli artigiani nel 2014 è arrivato al 63,1 per cento. Occorre lavorare fino al 29 settembre per pagare le tasse. L'Irap (imposta regionale sulle attività produttive) nel 2014 ha prelevato dalle tasche di chi crea lavoro la bellezza di 2 miliardi e 380 milioni, con un aumento dall'anno precedente di 120milioni. L'Irpef regionale ha preso nel 2014 dalle tasche delle famiglie ben 743 milioni, riducendo di fatto i redditi di 10 miliardi, con conseguente erosione del potere d'acquisto. Ben 49 milioni di euro li abbiamo pagati per l'addizionale regionale sul metano e 354 milioni sono andati in tasse automobilistiche, di cui solo 17 milioni riversati all'Erario. I costi della burocrazia in media per ogni azienda sono di 12mila euro l'anno – continua Quagleirini - mentre la tassazione dei rifiuti ha avuto di anno in anno una crescita esponenziale addirittura insostenibile per certi tipi di attività, basata su coefficienti non reali". Una situazione a cui Quaglierini propone della contro misure: "Noi vogliamo: diminuire la spesa pubblica e destinare le risorse alla riduzione progressiva delle tasse sul lavoro e sulle famiglie, sostenere le piccole e medie imprese con l'accesso concreto ai finanziamenti comunitari,con la semplificazione amministrativa, con l'internazionalizzazione e il riconoscimento del Made in Tuscany. Rendere obbligatoria per i comuni la previsione di tariffe Tari commisurate alla qualità e alla quantità dei rifiuti".

Pubblicato in Politica

foto incontroLo scorso 8 maggio, anche su sollecitazione dei due candidati al consiglio regionale per Forza Italia Bonsangue e Biondi, Matteoli aveva presentato un'interrogazione parlamentare sulla Smith (leggi anche Smith, Bonsangue e Mugnai sollecitano Matteoli ).

Pubblicato in Politica

foto campagna elettoraleLa questione dell'immigrazione riletta in chiave di business delle cooperative. E' questo l'intervento della candidata Letizia Quaglierini al consiglio regionale per la Toscana in provincia di Pisa.

Pubblicato in Politica
Mercoledì, 29 Aprile 2015 20:15

Stella Maris, Mugnai chiede una moratoria

WP 20150422 027"Una moratoria di un anno durante il quale predisporre una sorta di rete di protezione per il prestigioso istituto di neuropsichiatria infantile e gli altri eventualmente in situazione affini".

Pubblicato in Politica

candidati fucecchio ultimaC'erano gli applausi e i fischi, che uscivano dalle stesse mani e dalle stesse bocche, quasi sempre. Poi c'erano tante persone tra i banchi, non tutte per comprare.

Pubblicato in Politica
Mercoledì, 25 Febbraio 2015 18:11

Case popolari, in Regione l'alienazione non passa

In consiglio regionale manca il numero legale e la delibera sull'alienazione delle case popolari non passa. Secondo il gruppo consiliare di Forza Italia, "Forse è il segnale che anche nella maggioranza comincia a serpeggiare il dubbio che la legge approvata un anno fa era sbagliata? Certo è che è stata un'occasione persa, ma se qualcuno si ravvedrà margini per rimetter mano quel provvedimento ci sono". A Pisa, potrebbero essere 138 gli alloggi da vendere, tutti nel 2015.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 6 di 7

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466