skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

Paritaria Beata Diana Giuntini, buoni per 36 famiglie

Vota questo articolo
(1 Vota)

asilo-nidoBen 36 famiglie di Santa Maria a Monte potranno beneficiare del buono scuola per la frequenza alla scuola dell'infanzia Beata Diana Giuntini per tutto l'anno scolastico 2016/2017.

"Il nostro ente – spiega la vicesindaco e assessore alle Politiche scolastiche Manuela Del Grande – ritiene fondamentale il ruolo svolto della scuola paritaria. Questa permette di garantire il diritto di godere di pari opportunità formative ed educative a tutti i bambini e le bambine, nelle fasce di età previste dalla normativa vigente". Per questo l'assessorato alle Politiche scolastiche annuncia un altro importante sostegno al settore educativo, che continua a rimanere una delle nostre priorità malgrado i continui tagli a cui siamo sottoposti.
"Per assicurare l'accesso alla scuola dell'infanzia al più alto numero di aventi diritto - spiega ancora l'assessore -, pur in assenza dell'obbligo di frequenza, il comune di Santa Maria a Monte ha ottenuto dalla Regione Toscana un contributo finalizzato al sostegno delle famiglie per la frequenza delle scuole dell'infanzia paritarie: i cosiddetti 'buoni scuola', per l'anno scolastico 2016/2017. L'amministrazione comunale ha deciso di integrare il contributo della Regione con fondi propri, stabilendo le fasce di Isee familiare come criterio per abbattere il costo della retta mensile di frequenza. È un modo per venire incontro ulteriormente ai bisogni delle famiglie che in questo particolare momento si trovano in difficoltà".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466