Cuoio in Diretta

Anche “VerdeStoria” all’ex scuola di Falorni, festa il 4

Vota questo articolo
(1 Vota)

7e8a013e-317f-46e2-a2d1-011e7ecb4071"Una bella occasione e un'opportunità". Le raccontano così la sindaca di Santa Maria a Monte Ilaria Parrella e l'assessora Manuela Del Grande le iniziative di gestione del nuovo centro polivalente Le Colline – Peppino Impastato, che il prossimo 4 marzo alle 16,30 sarà inaugurato alla presenza delle nuove associazioni che lo animeranno, come l'associazione “VerdeStoria”.

Una celebrazione che chiude la stagione dei lavori di ammodernamento al centro, che è stato dotato di una cucina, di una recizione per il giardino e di servizi più efficienti anche per i disabili. Una realtà che, dopo il primo bando sperimentale di gestione, adesso si arricchirà di attività e associazioni che troveranno sede nella struttura, che sarà utilizzato anche da parte dei ragazzi del centro diurno “Il Girasole” per alcuni laboratori. Due, poi, le nuove realtà che si occuperanno di animare il centro, a cominciare dall'associazione Primo Abbraccio di San Miniato, che si occuperà di sostegno alla donna, alla famiglia e allo sviluppo psicofisico del bambino, attraverso attività che da marzo si amplieranno anche con l'”orto dei Folletti” tutto dedicati ai bambini.Armando Verdino Altra realtà sarà l'associazione “VerdeStoria”, associazione locale presieduta da Armando Verdino che sarà incaricata delle aperture serali, con conferenze dedicate alla natura e al territorio, pianificazione e attuazione di percorsi naturalistici, incontri, corsi formativi e iniziative rivolte agli over 50. "Siamo un'associazione per la valorizzazione del territorio, partendo dal nostro comune – ha spiegato Verdino. Vogliamo farlo con attività di carattere scientifico e storico, conferenze, dibattiti ma anche passeggiate, ginnastica dolce, aperture serali, università del territorio, giochi educativi, esperimenti e natura". Il centro, come sempre, resterà poi disponibile la domenica pomeriggio a chi ne farà richiesta. “Grazie agli interventi eseguiti, la struttura è stata resa utilizzabile in maniera più funzionale, sia negli spazi interni che esterni – spiegano sindaca e assessora. – D'ora in avanti sarà possibile utilizzare il centro per una finalità di aggregazione sociale, in modo particolare dei bambini, della terza età e dei disabili“. Il calendario aggiornato di tutte le attività ed iniziative sarà disponibile sul sito istituzionale del comune. Per quanto riguarda poi l'associazione VerdeStoria, l'attività è consultabile al sito www.verdestoria.jimdo.com o attraverso la pagina Facebook "VerdeStoria".

Nilo Di Modica

 

Ultima modifica il Martedì, 28 Febbraio 2017 16:02

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466