skinleo

Cuoio in Diretta

Studenti canadesi all'osservatorio astronomico Tavolaia

Vota questo articolo
(1 Vota)

canada in tavolaiaC'è un po' di Canada all'osservatorio astronomico di Tavolaia. L'anno di attività dell'osservatorio è partito infatti con un tocco di internazionalità, con la visita di una scolaresca canadese di Montreal (Quebec) che ha impreziosito la giornata di domenica 7 gennaio, con 15 studenti accompagnati da due professori.

Gli amici canadesi erano in Europa in visita di studio con permanenza tra Firenze e Pisa, tappa successiva sarebbe stata la Grecia: prima della partenza verso l'antica Ellade, hanno richiesto di visitare l'osservatorio astronomico di Tavolaia.
I visitatori sono stati accolti nella sala conferenze Marco Novi, dove sono state presentate immagini di soggetti astronomici, le scoperte internazionali effettuate dal team di Tavolaia, ricordando infine la figura di Galileo Galilei e del Padre Vincenzo, il quale nacque proprio a Santa Maria a Monte intorno al 1520.
Grande impressione ha suscitato nei visitatori la collaborazione internazionale alla scoperta dell'anello di Haumea, culminata con la pubblicazione dell'articolo su Nature del 12 ottobre 2017.
La permanenza in osservatorio e' culminata con la visita al meteor scatter (il sistema automatico di conteggio delle meteore installato al piano terra dell'osservatorio) e la visita al telescopio Newton da 400 millimetri, ubicato in copertura al livello del piano primo, che purtroppo è rimasto a riposo a causa di un'estesa copertura nuvolosa.

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 12 Gennaio 2018 15:18

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466