Cuoio in Diretta

Francesca, dal coro della chiesa al successo in Russia

Vota questo articolo
(2 Voti)

Conti matti della vecchia ap

“L'Italia non sarà ai mondiali ma in compenso qualcosa a casa s'è riportato noi”. Scherza Francesca Della Vecchia, giovane santamariammontese e promessa della musica leggera che appena qualche giorno fa, insieme a due colleghi toscani, ha trionfato in Russia nel popolarissimo festival musicale “Expectation of Europe”, tenutosi nella città di Sochi, sul Mar Nero. Un successo diviso con l'aretina Gloria Conti e l'empolese Mattia Braghero che adesso aprirà loro le porte per una nuova tournée in Russia.

“I Conti Matti Della Vecchia”, questo il nome del trio, nato qualche anno fa fra le mura degli Ec Studios Academy di San Miniato Basso, si è classificato primo, sbaragliando l'agguerrita concorrenza di ben diciassette nazioni. “Non ci aspettavamo un tale successo – racconta Francesca, entusiasta. – Abbiamo ricevuto un'accoglienza fantastica ed è stata un'esperienza ai limiti del surreale considerando che stiamo parlando di uno dei festival più popolari in Russia dedicati alla musica internazionale”. Degno compenso per tanti anni di studio nel campo della musica.26231755 168842490394021 6106498330326941087 n

“Un'avventura iniziata tanti anni fa, quando ero piccolissima, nel coro della chiesa – spiega la cantante. – La passione per l'arte è qualcosa che mi ha sempre appassionato fin dalla nascita. Già da piccolissima mi dedicato alla danza, alla musica e al disegno. La prima lezione di canto l'ho presa a 13 anni, tre anni dopo sono approdata alla Academy ed è lì che ho conosciuto "Gloria e Mattia”. Un successo che al concorso russo poi si è moltiplicato nelle varie altre categorie: i tre, infatti, guidati dalla direzione artistica di Carmela Moffa, si sono divisi il podio anche nella sezione solisti con Mattia primo classificato, Gloria seconda e Francesca terza. “Una cosa incredibile” racconta la giovane santamariammontese, che presto inizierà con il trio un tour ancora in Russia, dove potranno partecipare ad un nuovo festival, questa volta a Mosca. “A marzo ripartiremo per la capitale russa per il Kremlin Award, festival al quale partecipa di diritto chi si aggiudica i primi premi a Sochi – dice. – Inoltre stiamo preparando un disco di cover riarrangiate alla nostra maniera con la Isi Produzioni e Mauro Fabiani, sempre per la direzione artistica di Carmela Moffa e l'organizzazione di Ermanno Croce”. Sucesso che comincia a dare i suoi frutti per tutti e tre i giovani artisti cresciuti nel 'vivaio' dell'accademia sanminiatese: l'empolese Bragherio, infatti, parteciperà alla tournée russa dopo aver già girato mezza europa nel ruolo di Pietro nel celebre musical 'Jesus Christ Superstar' al fianco dello storico protagonista Ted Neeley.

Nilo Di Modica

Ultima modifica il Martedì, 23 Gennaio 2018 12:36

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466