Cuoio in Diretta

Trattore distrugge il corrimano del ponte sull’Usciana

Vota questo articolo
(3 Voti)

fa308527-1e5f-474f-808f-deb6dcbd53c0

Piccola disavventura ma senza ulteriori complicazioni per il ponte sull'Usciana, via d'accesso maestra verso il centro storico di Santa Maria a Monte ma anche in direzione di Bientina. Il corrimano del ponte, alcuni giorni fa, è stato infatti divelto dal passaggio di un grosso trattore che ha urtato uno dei pali di cemento. Alcune delle parti in metallo hanno ceduto lasciando di fatto un buco nel parapetto, subito messo in sicurezza dagli uomini della Polizia Municipale, intervenuti a registrare l'accaduto e mettere sul posto alcuni cartelli e del nastro di segnalazione. Una vicenda che adesso, per concludersi, dovrà attendere i temi della Provincia di Pisa.

"Abbiamo già segnalato l'accaduto agli uffici provinciali – spiega la sindaca Ilaria Parrella. – La strada, come il ponte, è di loro competenza". Oltre ai visibili danni al corrimano il ponte è comunque in buona salute. Al centro di alcune polemiche in passato, insieme ai due ponti più piccoli su Antifosso e Scolmatore, per le ridotte dimensioni dei marciapiedi laterali, il passaggio su Usciana era stato passato al vaglio senza troppe difficoltà dai controlli effettuati l'anno scorso dai tecnici della provincia. "La Provincia di Pisa aveva effettuato controlli un po' su tutti i ponti dell'area circa un anno fa, identificando93ff176a-c971-466a-b4fc-0220af00bc5a le strutture che potevano aver bisogno di manutenzioni o monitoraggi stretti. Nel nostro comune vennero fatti alcuni lavori di manutenzione ordinaria solo nel ponte di Montecalvoli, quello che collega la Francesca all'imbocco della parte bassa della frazione e, dall'altra parte, a via del Pesco. Ma a parte questo non abbiamo mai avuto segnalazioni preoccupanti sullo stato di queste infrastrutture. Ci sono progetti in itinere, invece, per la fruibilità pedonale dei due ponti più piccoli di Ponticelli, che collegano la frazione alla Coop e sono quindi molto frequentati da persone a piedi. Per quelli, sono già a buon punto progetti curati rispettivamente dalla Coop, a seguito di un accordo, e dal comune".

Nilo Di Modica

 


Ultima modifica il Domenica, 26 Agosto 2018 15:27

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466