skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

organico"Come gruppo consiliare di opposizione chiediamo al sindaco e alla giunta di intervenire e attivare prontamente il servizio in maniera tale da eliminare i disagi causati ai cittadini santamariammontesi". Rispetto al ritiro dell'organico, lo chiedono i consiglieri del gruppo consiliare Santa Maria a Monte di Tutti Sergio Coppola, Manola Diomelli, Francesco Petri.

Pubblicato in Politica

04 19La zona era così impervia che, nonostante i numerosi tentativi, quei rifiuti proprio non si riuscivano a togliere. Su indicazione di Geofor, il Comune di San Miniato ha contattato l'associazione di volontari Gruppo speleologico torrentizio Speolo che si è dimostrata subito disponibile e sabato 1 giugno ha effettuato l'intervento di rimozione dei rifiuti. Sono stati recuperati 540 chili di rifiuti di ogni tipo e poi smaltiti da Geofor.

Pubblicato in San Miniato

polizia municiaple generica 2Un rinvenimento causale che ha destato preoccupazione per il panorama degli stupefacenti che girano nel Comprensorio del cuoi in particolare tra i più giovani. La polizia municipale di San Miniato ha rinvenuto 11 chili di acidi pronti per essere smerciati sul mercato degli stupefacenti.

Pubblicato in San Miniato

1b4bfe7d-34d6-4056-b6bc-ec412396b6e2Ha abbandonato rifiuti a Montefalcone e, poi, un paio di giorni dopo, è tornato per abbandonarne altri. Grazie all'aiuto delle telecamere di videosorveglianza, la polizia municipale di Castelfranco di Sotto ha potuto individuare e sanzionare il responsabile. Grazie ad altre indagini e anche alle segnalazioni dei cittadini, in questi giorni sono stati individuati i responsabili anche di altri abbandoni: in Corte Regoli a Villa Campanile e in via della Chiesa a Orentano.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

stabilimento geofor"I soci detentori del 59% del capitale sociale rappresentato in assemblea hanno favorevolmente votato una mozione, coerente con i tre atti di indirizzo già approvati precedentemente dall'assemblea, per garantire il protagonismo dei Comuni nella gestione della società capogruppo e delle altre società partecipate". Così l'assemblea dei soci di Retiambiente, a Pisa il 9 maggio, ha approvato definitivamente le modifiche allo statuto che ne configurano la natura giuridica di società tutta pubblica e candidata a ricevere l'affidamento diretto dei servizi del ciclo integrato dei rifiuti nell'Ato Toscana Costa (Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara).

Pubblicato in in Azienda

Inked00000007 LIÈ arrivato con la sua auto, si è fermato in una piazzola della via di Montefalcone e in tutta calma ha lasciato a terra un sacco nero e un secchio di plastica.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

Raccolta-Porta-a-Porta"Nutriamo più di un dubbio sulle competenze del funzionario che l'ente locale ha destinato a gestire il personale addetto al centro raccolta rifiuti di Santa Croce dell'Arno. Lo diciamo con cognizione di causa: perché il lavoro non è ben organizzato - e non si sta facendo niente per renderlo più efficiente - e perché non ha instaurato un rapporto corretto con tutti i dipendenti". Fatto è che, annuncia la segretaria di Cisl funzione pubblica di Pisa Cinzia Ferrante, domani 24 aprile la Cisl incontrerà il prefetto di Pisa per raccontare la situazione del centro raccolta rifiuti di Santa Croce sull'Arno e dei 12 dipendenti che ci lavorano.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

rifiuti bientineseIl prefetto di Firenze Laura Lega ha chiesto collaborazione ai sindaci della provincia fiorentina per una ricognizione degli edifici industriali dismessi presenti nell'area metropolitana, quindi anche a Fucecchio. La massima attenzione richiesta per i capannoni industriali sfitti deriva dal fatto che questi possono rappresentare una risorsa per le organizzazioni criminali dedite allo smaltimento illegale di rifiuti.

Pubblicato in Fucecchio
Mercoledì, 17 Aprile 2019 12:17

Rifiuti, variazioni per le Feste a Fucecchio

Raccolta-Porta-a-PortaMercoledì 1 maggio il ritiro del residuo non differenziabile (grigio) non sarà effettuato a Fucecchio.

Pubblicato in Fucecchio

9367e81d-235b-4e1b-bfc7-26d67b95ca11Non sarà addebitata alcuna mora o cifra maggiorata sul pagamento di quanto dovuto, con scadenza 1 aprile e 31 maggio. Per un problema dell'azienda che si occupa del servizio, infatti, alcuni cittadini di Castelfranco di Sotto non hanno ricevuto la comunicazione per effettuare il versamento della Tari. Questi cittadini possono rivolgersi all'ufficio tributi (0571487208 e 0571487305, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) e alla sede distaccata di Orentano (0571487332 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) per poterne avere copia.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466