Cuoio in Diretta

La Biancoforno Cup 2015 lancia la promozione del Monte Serra

Vota questo articolo
(1 Vota)

Serra Biancoforno Cup 2015 4Un evento di grande ciclismo promosso e sostenuto dall'azienda di Fornacette Biancoforno che rappresenta un'importante promozione per il Monte Serra. La manifestazione sportiva Serra Biancoforno Cup 2015, che vedrà la partecipazione di molti biker, prenderà il via sabato 27 e si protrarrà anche domenica 28 giugno snodandosi sulle strade del Monte Serra tra i comuni di Calci, Calcinaia, Vicopisano, Buti e Capannori in provincia di Lucca.

Questo, in breve, sarà il percorso complesso e affascinante della Serra Biancoforno Cup 2015. All'itinerario competitivo se ne affiancherà poi uno cicloturistico, il "Serra Ciclotour", dedicato agli amatori. A essere coinvolti saranno in tutto fino a tremila atleti. Il cuore logistico dell'iniziativa sarà tutto a Fornacette: partenza e arrivo saranno infatti collocati agli impianti sportivi del Biancoforno Camp. Grazie all'ottima sinergia tra amministrazione di Calcinaia, imprenditoria locale e mondo delle associazioni, la storia sportiva del territorio, profondamente segnata dal ciclismo fin dal Secolo scorso, si arricchirà dunque di un altro importante tassello.
"All'azienda Biancoforno, da sempre attenta al territorio e alle sue esigenze, ci lega una collaborazione ormai pluriennale – dichiara il sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi, durante la conferenza stampa di presentazione di giovedì 16 aprile -. La Serra Baincoforno Cup 2015 è l'ennesimo traguardo raggiunto proprio nel segno di questa sinergia. La scelta del Centro Sportivo di Fornacette come quartier generale dell'intera manifestazione non èSerra Biancoforno Cup 2015 2 casuale. I ciclisti percorreranno i primi e gli ultimi chilometri della gara sulle stesse strade che migliaia di atleti prima di loro hanno solcato con le loro biciclette, a partire dagli inizi del Novecento. È infatti un'antica e radicata tradizione ciclistica quella che caratterizza il nostro territorio, connessa soprattutto alla presenza del velodromo, che accolse anche il grande campione Fausto Coppi". Gli altri sindaci presenti Alessio Lari di Buti, Juri Taglioli primo cittadino di Vicopisano, Massimiliano Ghimenti, e l'assessore allo sport del comune di Capannori Serana Frediani hanno sottolineato vari aspetti di questa corsa, a cominciare dalla valorizzazione del patrimonio paesaggistico e del Monte Serra che attraverso l'evento avrà una grande vetrina visto l'interessamento alla manifestazione sportiva di molti media nazionali e internazionali monotematici sul ciclismo. L'importanza comunque hanno sottolineato i sindaci è quella di essere riusciti a mettere tutti i comuni che si trovano alle pendici del Monte Serra o Monte pisano intorno a un tavolo per crea un evento di rilievo. Questo infatti rappresenta un'opportunità di sinergia che fino ad oggi non era mai stato possibile realizzare.
"Mi fa piacere annunciare in questa occasione – continua il sindaco Ciampi - che proprio a questo glorioso passato segnato dalle due ruote è stato dedicato il libro realizzato dall'Associazione Fotografica Fornacette e promosso dal nostro Comune, intitolato Frammenti. Fornacette e Calcinaia, tante storie nella storia. La pubblicazione, che presenteremo prima della Serra Baincoforno Cup 2015, riporta infatti foto inedite legate soprattutto alla fervente vita ciclistica nostrana, tra la prima e la seconda metà del Novecento. Proprio a uno dei curatori della raccolta, Carlo Orsini, fondatore dell'Aff e pilastro della Polisportiva Nevilio Casarosa, è stato dedicato un riconoscimento all'interno della gara, il Gran Premio della Montagna Carlo Orsini.
Grandi le aspettative e le ambizioni degli organizzatori. "Dai grandi nomi dei nostri testimonial - il campione olimpico Miguel Martinez e l'ex maglia rosa Francesco Casagrande -, fino al coinvolgimento di ben cinque amministrazioni comunali: tutto della Serra Biancoforno Cup 2015 lascia trasparire l'altissimo profilo con cui è stata concepita – afferma Stefano Caturegli, una delle principali figure dello staff -. Il nostro intento è infatti quello di valorizzare le bellezze del nostro territorio con un evento che possa aspirare ai riflettori nazionali e non solo. E questo ambizioso traguardo può esser raggiunto solo grazie al network che vede lavorare fianco a fianco Biancoforno, amministrazioni comunali e associazioni".
"Da anni il marchio della nostra azienda è indissolubilmente legato allo sport e soprattutto al territorio – precisa Luca Lami, patron di Biancoforno spa, assieme al fratello Franco -. E' soltanto lavorando gomito a gomito con gli amministratori pubblici che possiamo contribuire in maniera significativa alla valorizzazione del nostro patrimonio storico, culturale e paesaggistico. La Serra Biancoforno Cup si inserisce in questa ottica: rappresenta infatti una vetrina nazionale per i nostri luoghi, capace di incrementare il turismo, dunque l'indotto e l'occupazione a livello locale". g.m.

 

Ultima modifica il Giovedì, 16 Aprile 2015 21:20

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466