Cuoio in Diretta

Cuoiopelli juniores, cinquina al Viareggio nel torneo

Vota questo articolo
(1 Vota)

cuoiopellijunioresAl campo sportivo di San Macario, terza giornata del Settembre Lucchese per quanto riguarda la categoria juniores, gare valide per il 31esimo torneo Paolo Galli. Vincono Cuoiopelli e San Filippo. Quest'ultima è la prima squadra ad accedere ai quarti di finale.

I tabellini delle gare

Viareggio 2014 - Cuoiopelli 2-5
VIAREGGIO 2014
: Aperti, Tabarrani, Caneschi, Di Sacco, Morra, Ricci, Pezzini, Aquilante, Danesi, Fermi, Bellini. A disp.: Lubrano, Aly, Colatuotolo, Gianiselli, Viti, Ksioua, Petrucci. All.: Lelio Biancalana
CUOIOPELLI: Poli, Cecchi, Lista, Donati, Rossetti, Alaura, Telleschi, Boldrini, Ceceri, Pagano, Nuti. A disp.: Stefanini, Benelli, Vela, Nidiaci, Carraro, Orsi, Morelli. All.: Stefano Cetti
ARBITRO: Cecchi di Lucca
RETI: 40' pt. Donati (C), 44' pt. Boldrini (C), 1' st. Fermi (V), 5' st. Pagano su rig. (C), 18' st. e 38' st. Pagano (C), 27' st. Ricci (V)
In precedenza si è giocata la partita tra il Viareggio 2014 e la Cuoiopelli con la vittoria che è andata ai ragazzi di Mister Cetti. Una partita che si è accesa proprio nel finale di prima frazione di gioco; infatti al 40' la Cuoiopelli va in vantaggio con un tiro da fuori area di Donati, poi al 42' su azione da calcio d'angolo battuto da Pagano colpo di testa di Nuti che il portiere Aperti para con l'aiuto del palo, a un minuto dalla fine Pagano rimette al centro dove Boldrini con un tiro di controbalzo mette alla destra del portiere bianconero.
A inizio ripresa dopo appena un minuto il Viareggio accorcia le distanze grazie a Fermi che riapre la partita. Al 5' però la Cuoiopelli ristabilisce le distanze: Nuti viene atterrato in area di rigore ed il direttore di gara concede il penalty che Pagano realizza. Al 7' conclusione da fuori area di Danesi con palla che termina a fil di palo, un minuto dopo è la volta di Fermi ad andare al tiro, ma il portiere Poli para.
Al 18' quarta rete per la Cuoiopelli con il neo entrato Morelli, ma il Viareggio poco dopo va in rete per la seconda volta con Ricci, chiude il lotto delle segnature ancora Morelli che così realizza la sua doppietta personale

San Filippo – Folgor Marlia 3-2
SAN FILIPPO: Gragnani, Del Debbio, Galli (Capponcelli), Torricelli (Amato), Ribecai, Matteuzzi, Francalanci (Finstermayer), Carro (Nottoli), Della Mora (De Villa), Affatigato, Niccoli. A disp. Belluomini, Romani. All. Ernesto Caiazzo
FOLGOR MARLIA: Ferrarini, Giuntini (Pieruccini), Martelluzzi, (Cretu), Giampaoli, Lena, Bonini, Toschi (Della Bidia), Manfredi (Simonetti), Dinelli, Busembai, Angeli (Di Galante). A disp. Brocchini, Salsini. All. Matteo Del Guerra
ARBITRO: Christian Bertolacci di Lucca
RETI: 17’ pt Carro (S), 38’ pt Della Mora (S), 40’ pt Niccoli (S), 41’ st Busembai (F) su rigore, 53’ st Cretu (F)
Partita che si infiamma nel finale di un match assolutamente tranquillo fa nascere i grandi rimpianti ad ambedue le squadre. Ad avere rimpianti, pur nonostante la vittoria, sarà il San Filippo, che si vede "sventolare" due cartellini rossi dall'arbitro a fine gara, ma anche la Folgor Marlia deve fare il "mea culpa" per il brutto primo tempo, mentre nella ripresa a salvare il San Filippo è stato sicuramente il numero uno Gagnani autore di almeno cinque parate straordinarie.
In fase di avvio si denota maggiore possesso palla da parte della Folgor Marlia grazie all’opera di Giampaoli e Busembai, ma è il San Filippo a rendersi pericoloso al 5’ con un diagonale di Niccoli che crea subito problemi a Ferrarini, costretto alla parata in tuffo. Il portiere della Folgor Marlia si arrende al 17’, quando Carro realizza un gran gol a seguito di un perfetto stop in area di rigore con tiro secco e preciso con palla in fondo al sacco.
La Folgor Marlia tenta la reazione: al 23’ Giampaoli conquista il fondo con una caparbia azione personale fino a mettere il cross nell’area piccola dove Busembai impatta con il pallone senza trovare la rete. Il finale di primo tempo vede il micidiale uno-due del San Filippo: segna prima Della Mora con sfondamento centrale e tocco a battere Ferrarini, poi replica al 40’ Niccoli con azione da destra conclusa con sinistro dal "cuore" dell’area di rigore.
Un’altra Folgor Marlia nella ripresa, che impegna Gragnani in diverse occasioni: si inizia al 7’ sul sinistro di Busembai, si chiude al 47’ con il tuffo da applausi su colpo di testa di Simonetti. Nel mezzo altra super impresa sul colpo di testa tentato da Di Galante. Nonostante le buone parate del portiere avversario, la Folgor Marlia riesce a trovare la via del gol. Al 41’ segna Busembai su rigore decretato per fallo in mischia a seguito di una traversa, poi in un recupero infinito (sette minuti più altri due concessi dall'arbitro) al 53’ è Cretu che realizza su calcio piazzato.
Ultimi attimi con la Folgor che tenta la clamorosa rimonta, San Filippo asseragliato e impaurito in difesa. Poi il fischio finale e l'episodio sopra raccontato. Per la Folgor Marlia rimpianti per il primo tempo sterile: l'unica magra consolazione è che nella prossima partita con il Castelnuovo Garfagnana, basterà ai ragazzi di Del Guerra, per passare il turno, un pareggio in virtù dei due gol messi a segno.

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466