skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

Basket serie B, Blukart ko a Montecatini

Vota questo articolo
(0 Voti)

montesanMontecatiniterme - Etrusca San Miniato 80-75 (19-16, 41-35, 60-49)
MONTECATINI: Bolis 6, Meini 17, Mucci ne, Pellegrini, Galli 24, Zanini, Moretti 22, Marengo 7, Cipriani, Iattoni 4, Maresca ne, Giorgi. All. Tonfoni Ass. Cardelli e Rastelli
SAN MINIATO: Nasello 14, Benites 12, Mazzucchelli 18, Apuzzo 2, Preti 19, Neri 4, Trentin 4, Capozio, Lasagni, Magini 3, Regoli ne, Ciano ne. All. Barsotti Ass. Ierardi, Carlotti e Latini
ARBITRI: Fulvio Grappasonno di Lanciano e Simone Settepanella di Roseto degli Abruzzi

Prestazione opaca della Blukart che sul campo di Montecatini insegue per quaranta minuti, senza riuscire a strappare la gara alla squadra di casa. La gara vede subito i locali ispirati, capaci di mettere più energia a rimbalzo offensivo e sui palloni vaganti, con Marengo, gara solida e rocciosa in area, e il giovane Moretti, autore di una gara maiuscola con 22 punti all'attivo, che portano avanti Montecatini. Due bombe di Preti limitano i danni per la squadra di coach Barsotti, che chiude il primo tempino sul 19 a 16. Nel secondo quarto i termali provano la prima minifuga, con Meini a sparare da tre punti fino al +9 a metà tempino e ancora i canestri di Preti e Mazzucchelli fanno ricucire lo svantaggio con le squadre che vanno al riposo sul 41 a 35. L'inizio del terzo quarto continua sulla falsariga della prima parte di gara, con Montecatini che continua a macinare gioco e a trovare con facilità la via del canestro, con un Galli ispiratissimo, top scorer della gara con 24 punti. I locali raggiungono anche i 15 punti di vantaggio e all'inizio dell'ultima frazione il punteggio è fermo sul 60 a 49. Nel quarto quarto la Blukart mette in campo la sua proverbiale intensità con Nasello, Mazzucchelli e Benites a guidare la squadra ad una straordinaria rimonta, che culmina nel +1 sulla bomba di Benites a due minuti dal termine. Ma Montecatini è più brava a gestire gli ultimi possessi, con Galli glaciale dalla lunetta e riesce a riafferrare una gara che per trentacinque minuti ha ampliamente meritato di portare a casa.
"Ha vinto la gara la squadra che ha più meritato di vincere, per come ha condotto la gara per quasi quaranta minuti - è il commento a fine gara di coach Federico Barsotti - Montecatini è stata capace di aggredire la partita, mettendo più energia e intensità rispetto a quella che abbiamo saputo esprimere noi, al di là degli errori tecnici e tattici che abbiamo commesso. Questa prestazione è purtroppo anche il frutto di continue settimane complesse che non ci permettono di lavorare al meglio e anche oggi, prima della palla a due, non sapevamo se qualche giocatore poteva essere della partita o meno, ma questo non deve essere un alibi. Per come abbiamo interpretato la gara nei primi due quarti mi sono stupito di essere sempre in partita all'intervallo, con ben 11 rimbalzi offensivi concessi, e fino ad almeno metà del terzo quarto il nostro livello di gioco è stato insufficiente. Nella parte finale sono venute fuori le qualità morali che questo gruppo ha sempre dimostrato di avere, con una bella rimonta che solo sugli episodi nel finale non si è concretizzata. Una prestazione sotto la media di fronte al nostro pubblico, veramente straordinario, che ci ha seguito in trasferta sapendo darci sostegno in ogni momento della gara, nelle difficoltà e nella rimonta.".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466