Cuoio in Diretta

Etrusca Basket, conferma per il giovane Ismael Ciano

Vota questo articolo
(0 Voti)

IMG-20190724-WA0014L'Etrusca basket San Miniato continua ad irrobustire il roster che affronterà il campionato di serie B della stagione 2019-2020, con la conferma del play/guardia Ismael Ciano. Il giovane atleta proveniente da Pontederà potrà continuare il percorso di crescita, iniziato a settembre 2018, che lo ha portato ad accumulare minutaggio in serie B, grazie all'ottimo lavoro settimanale, oltre a ritagliarsi un ruolo importante nell'under 18 gold e nella promozione targata Psm. In questa stagione "Isma" non farà più parte del percorso del settore giovanile e ha scelto di continuare a lavorare con la serie B guidata da coach Barsotti, per migliorare e lanciarsi nel mondo senior.

 

"Nella nostra filosofia di gioco avere un roster numeroso e competitivo è importante. So di poter contare su un gruppo giovane e motivato, con 12 ragazzi che sgomiteranno per ritagliarsi il loro spazio durante la stagione - le parole di coach Federico Barsotti -. In più avere un roster numeroso e di qualità ci permette di incrementare il livello del lavoro settimanale, fondamentale per la crescita della squadra nel corso della stagione. Isma è un giovane che ha iniziato un percorso importante con noi, insieme a tanti giovani di valore, e sono contento che possa continuare il suo percorso di crescita. Ragazzi come Isma o Federico Regoli, e magari altri ragazzi del settore giovanile, sapranno ritagliarsi spazio durante la stagione, ne sono sicuro".

Il commento sul girone
Serie B, girone a 15 squadre e senza retrocessioni dirette ma con trasferte anche in Sicilia. Una scelta che ha scombussolato un po' i piani di alcune società, come l'Etrusca San Miniato.
"Pur essendo come sempre complicato esprimere valutazioni tecniche sulle nostre prossime avversarie - commenta la società - con i roster in corso di allestimento e il mercato in pieno svolgimento, non possiamo però esimerci dal sottolineare come il passaggio nel girone B di due formazioni che finora sono state tra le più attive e performanti sul mercato, come Pavia e Vigevano, possa non rappresentare una penalizzazione. Inoltre la presenza di una retrocessione in meno rappresenta un indubbio vantaggio. Dal punto di vista logistico il girone presenta difficoltà (e costi) mai affrontate nelle quattro stagioni precedenti trascorse in serie B".
"Rispetto allo scorso anno - commentano ancora dalla società - avevamo la possibilità di beneficiare della sostituzione di Siena con Lucca (23 chilometri in meno) e di Domodossola con Alessandria (155 in meno) ma l'inserimento delle siciliane a scapito delle lombarde, con tre trasferte oltre i mille chilometri che richiederanno spostamenti in aereo e molto probabilmente pernottamenti della squadra, ha scompaginato ogni possibile calcolo, creando difficoltà solo in minima parte compensate dal dover affrontare una trasferta in meno. Il lato positivo sarà rappresentato dal fatto che affrontare squadre siciliane ci farà respirare ancora di più il carattere nazionale della categoria, facendoci ancora una volta vivere esperienze totalmente nuove per la realtà di San Miniato, che fino a sei anni fa non aveva mai disputato partite ufficiali fuori dalla Toscana".

Ultima modifica il Sabato, 27 Luglio 2019 22:16

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466