skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

tuttocuoioaglianeseTuttocuoio - Prato 3-2
TUTTOCUOIO: Giannangeli, Ruggero, Bertolucci, Bonati, Correa, Iroanya, Spera, Fino, Benericetti, Boldini, Chicchiarelli. A disp.: Prisco, Segantini, Verdese, Manetti, Marseglia, Chiti, Bagatti, Diolaiti, Ercoli. All.: Scardigli
PRATO: Bagheria, Cecchi, Tomi, Carli (29'pt Sciannamè), Diana, Bassano, Regoli, Kouassi, Cellini, Mariani, Fanucchi. A disp.: Piretro, Maggini, Benvenuti, Fofana, Nannini. All.: Esposito
ARBITRO: Bullari di Brescia (Cucinotta di Brescia e Rainieri di Milano)
RETI: 24'pt Correa, 30'st Chicchiarelli, 32'st Kouassi, 38'st Ercoli, 44'st Fofana

Pubblicato in Sport

tuttocuoiomaglieEsordio assoluto per il Tuttocuoio targato Nico Scardigli. I neroverdi domani (25 agosto) alle 16 nella gara numero del primo turno di Coppa Italia di serie D ospitano al Leporaia il Prato. Sarà il primo e unico incrocio stagionale. I lanieri, infatti, sono stati inseriti insieme alle formazioni lucchesi nel girone A con formazioni piemontesi, liguri con i lombardi della Caronnese.

Pubblicato in Sport

carabinierigazzellaNelle prime ore del pomeriggio di ieri i carabinieri della stazione di San Miniato hanno arrestato un italiano di 38 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Prato. L'uomo dovrà scontare tre mesi di reclusione per sottrazione e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro, reati commessi nel 2011. Dopo l'arresto l'uomo è stato condotto al carcere di Pisa.

Pubblicato in Cronaca
Domenica, 31 Marzo 2019 14:52

Tuttocuoio, match senza reti a Prato

tuttocuoioaglianesePrato-Tuttocuoio 0-0
PRATO: Demalija, Sciannamè (76' Surraco), Tomi, Gargiulo, Bassano, Piroli, Bazzoffia, Marini (76' Cecchi), Moreo, Kouassi, Fofana. A disp. Fontanelli, Ghimenti, Carli, Moussa, Ciabatti, Rozzi, Toccafondi. All. De Petrillo
TUTTOCUOIO: Lombardi, Segantini (35' Benericetti), Bertolucci, Guidelli, Mazzola, Bianconi, Manetti (60' Lischi), Bianciardi, Giani (60' Bellante), Malotti (80' Chiti), Franchi. A disp. Marinaro, Battara, Di Virgilio, Patteri, Sheji. All. Scardigli
ARBITRO: Mirabella di Napoli (Starnini e Giacomini di Viterbo)

Pubblicato in Sport

federico elisaElisa Amato fu picchiata violentemente prima di essere uccisa da Federico Zini. Tanto da avere chiari segni di colluttazione addosso, due denti incisivi rotti e un ematoma sulla guancia. In sostanza, per i periti, Elisa prima di essere freddata con tre colpi di pistola è stata presa a pugni e ha cercato di difendersi dalle botte di Zini.

Pubblicato in San Miniato
Lunedì, 10 Dicembre 2018 22:28

Tuttocuoio, preso anche l'attaccante Malotti

manuelemalottiAltro colpo in casa Tuttocuoio. Domani (11 dicembre) è atteso a Ponte a Egola, l'arrivo dell'attaccante classe '97 Manuele Malotti. Cresciuto nel settore giovanile del Prato arriva dal Porta Romana, formazione inserita nel girone B dell'Eccellenza dove è stato trasferito dal Gavorrano. Ha alle spalle 54 presenze in Lega Pro conseguite con il Prato e con i minerari. Con i fiorentini ha chiuso domenica (9 dicembre) la sua esperienza realizzando il suo sesto gol stagionale ad Anghiari, che è valso il definitivo pareggio per 2-2 in casa della Baldaccio Bruni. È il figlio dell'attuale allenatore del San Donato Tavarnelle, Roberto Malotti.

Pubblicato in Sport

tuttoponteÈ scattata la sessione autunnale di calcio mercato. In serie D è vigile la presidente del Tuttocuoio Paola Coia, dopo aver ufficializzato l’arrivo di Marco Gorzegno e le partenze del difensore Mattia Ceccarello, del centrocampista Lorenzo Ferretti e dell’attaccante Mauro Costalli, sembra aver posto le proprie attenzioni verso gli attaccanti Andrea Bragadin dello Scandicci, in passato alla Lucchese e su quelle di Maurizio Peluso in forza alla Folgore Caratese con trascorsi a Pisa e Gavorrano.
L’esterno d’attacco Nicola Lamioni potrebbe accasarsi a Ponsacco da dove partirebbe Giacomo Vanni destinazione Prato.
In Eccellenza si è mossa la Cuoiopelli, i biancorossi dopo un periodo in cui si stava allenando con loro hanno ufficializzato l’arrivo del centrocampista Lorenzo Benvenuti, classe 2000 dal Prato. Per lui nello scorso campionato il debutto con i lanieri in Lega Pro. Sempre nel settore centrale alla corte di Cipolli arriva Andrea Ghelardoni, prelevato dallo Sporting Cecina, per lui un ritorno nel comprensorio dopo aver militato nel Tuttocuoio nella stagione 2012-13 e aver vinto il campionato di Serie D. Tra i movimenti in uscita, lasciano la Cuoiopelli Leonardo Montaguti, l’attaccante torna alla Rignanese, sua squadra d’appartenenza, il centrocampista classe 99 Marco Donati viene ceduto in prestito al Tau Calcio, mentre approda al Signa il trequartista Andrea Gambini.

Pubblicato in Sport
Domenica, 25 Novembre 2018 17:03

Tuttocuoio, ritorno al successo con il Prato

tuttocuoioaglianeseTuttocuoio-Prato 2-1
TUTTOCUOIO: Lombardi, Lischi, Bertolucci, Correa (32' Manetti), Belmonte, Cascone, Bianconi, Alagia (37' st Diolaiti), Fino (49' st Patteri), Costalli (28' st Mazzola), Guidelli, Bellante. A disp. Battara, Mazzola, Ceccarello, Chiacco, Manetti, Diolaiti, Patteri, Chiti, Sheji. All. Masini.
PRATO: Demalija, Bassano, Marini (11' st Cecchi), Malan Arenas (35' st Carli), Piroli, Tomi, Carrotta, Quinto, Moreo, Kouassi (44' st De Simone), Del Sante (19' st Bazzoffia). A disp. Fontanelli, Rozzi, Carli, Di Filippo, Cecchi, De Simone, Bazzoffia, Lunghi, Ghimenti. All. De Petrillo.
ARBITRO: Gandolfo Gabriele di Bra (Marchese di Pavia e Cardone di Catania)
RETI: 4'st Cascone, 9'st Manetti, 25'st Tomi
NOTE: Angoli: 1 – 9. Ammoniti: Malan, Quinto. Recupero 1° tempo 2', 2° tempo 5'

Pubblicato in Sport

sala elisa amato prato"Mi rendo conto che sia solamente un piccolo gesto che non potrà mai rendere giustizia al dolore della famiglia, ma questa targa con scolpito sopra il nome di Elisa e con esso quello delle tante, troppe Elisa Amato d'Italia, terrà vivo il suo e il loro ricordo, gridando forte e chiaro mai più". Lo ha detto il presidente della provincia di Prato Francesco Puggelli durante la cerimonia di intitolazione alla memoria di Elisa Amato della sala giunta della Provincia di Prato.

Pubblicato in San Miniato

federico elisa"Il drammatico epilogo rende sicuramente sterile ogni tentativo di ricostruzione dei fatti che deve esser lasciato, semmai, nelle mani degli inquirenti (dal punto di vista penale, il reato è estinto con la morte di Federico, ndr) e impone una doverosa attenzione alle affermazioni e al linguaggio utilizzato nei confronti delle persone coinvolte. Motivo per il quale la famiglia Zini, si riserva sin d'ora il diritto di tutelare le proprie ragioni nelle più opportune sedi". Si conclude così una lunga lettera aperta inviata dalla famiglia Zini, che ha scelto di rompere il silenzio nel quale si era trincerata dopo il funerale di Federico e la costituzione della Fondazione Federico Zini, in corso di riconoscimento ma oggetto di una petizione e di prese di posizioni nette nei consigli comunali di San Miniato e Prato, città della famiglia di Elisa Amato. 

Pubblicato in San Miniato
Pagina 1 di 4

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466