Slow food, Badia di Morrona apre ai visitatori

Lo scenario di Badia di Morrona a Terricciola farà da cornice dell’evento organizzato da Slow Food Toscana con il patrocinio della Regione, dell’Unione dei Comuni della Valdera e del Comune di Terricciola. ToscanaLab1 sarà l’occasione per conoscere e degustare vini e prodotti locali.

Domenica 1 marzo la condotta Slow Food Valdera insieme alla famiglia Gaslini Alberti, titolare dell’Azienda Agricola Badia di Morrona, organizzano una visita della cantina con degustazione dei prodotti locali e dei vini dell’azienda (iscrizione 10 euro). Inoltre Slow Food Valdera organizza una visita nell’area della Badia con guida ambientale. Le degustazioni e le passeggiate inizieranno alle 11. La visita è gratuita per i primi 25 iscritti ed è necessaria la prenotazione al desk Slow Food Valdera, shop della cantina. Sarà disponibile un servizio navetta gratuito dal parcheggio del Bottegone della Calzatura, località La Rosa. Per ulteriori informazioni: infoslowfoodtoscana@gmail.com, 055.7251245.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.