Rossi a Lineapelle: “Meravigliato dalle capacità dei conciatori” foto

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi oggi è stato ospite per la prima volta di Lineapelle Milano ed è rimasto molto soddisfatto delle aziende toscane presenti in fiera. “Sono entusiasta dell’impegno e dei risultati brillanti delle nostre concerie, la cui presenza rende ancora più prestigiosa questa fiera – afferma Rossi -. Conoscevo l’impegno industriale dei conciatori ma sono rimasto meravigliato dalla loro capacità di valorizzare il prodotto pelle. Una bellezza della pelle che spesso è inimmaginabile per chi usa solo il prodotto finito”.

Con il presidente Rossi numerosi rappresentanti delle istituzioni del comprensorio del cuoio, tra gli altri i sindaci di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda, di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti e di Fucecchio, Alessio Spinelli. “Dai distretti, dalle potenzialità del manufatturiero e dai nostri conciatori – ha concluso Rossi – arriva una delle migliori espressioni del del made in Italy”. Complessivamente soddisfatti, in fiera, gli stessi conciatori, per un afflusso di visitatori che per l’ultima giornata potrà ancora aumentare. “In ogni caso una clientela motivata – dice Luca Giananti della conceria Dolmen – che sa quello che vuole e resta molto esigente: i clienti incontrati sin qui hanno apprezzato le nostre soluzioni cromatiche in grado di valorizzare la naturalità delle pelli senza rinunciare all’eleganza”. “Circa 15 le novità proposte a Lineapelle”: a parlare è Gabriele Pucci, export manager della conceria Vecchia Toscana che spiega come ” in ogni edizione dell’evento portiamo nuove soluzioni in termini di materiali, colorazioni e combinazioni tra i prodotti: il tutto per un effetto naturale delle pelli che risulta molto apprezzato”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.