Metano, rete più ampia per 40 famiglie

L’estensione della rete di distribuzione del gas metano in alcune zone del territorio comunale di Fucecchio, attualmente non servite, potrebbe essere fatta a breve. La società Toscana Energia S.p.A. ha già presentato all’amministrazione comunale il progetto che prevede l’ampliamento della rete esistente. La decisione spetta ai cittadini.

L’intervento, infatti, sarà possibile soltanto se almeno il 70% delle famiglie residenti nelle zone interessate daranno la propria adesione. Il Comune ha previsto una serie di incontri, nei centri interessati dall’intervento, per illustrare ai cittadini le modalità di esecuzione dei lavori.
Il primo incontro in programma è quello che si terrà domani sera (mercoledì 4 marzo) alle 21,30 al Circolo Arci Le Cupole di Ponte a Cappiano. L’incontro interesserà i residenti di via Ramoni (Ponte a Cappiano), circa 40 famiglie che avranno la possibilità di confrontarsi con i dirigenti di Toscana Energia, con il sindaco Alessio Spinelli e l’assessore Silvia Tarabugi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.