Maltempo, crolla tensostruttura piscina Castelfranco

 A Castelfranco di Sotto, il forte vento della notte ha buttato giù la tensostruttura che copre la piscina comunale. A Santa Croce invece sempre a csua del vento si onso registrati vari problem ia Staffoli dove si sono staccati dai pali i cavi telefonici ed elettrici causando vari problemi ai residenti. Problemi anche nel comune di San Miniato. 

Il mattino dopo la notte di forte vento che ha sradicato anche vari alberi nel Comprensorio si fa la conta dei danni e sono molti sia alle strutture private che pubbliche. A San Miniato si registrano varie criticità, alberi caduti, tetti scoperchiati, alcune zone sono senza acqua e senza luce. I tecnici del Comune sono in giro dalle prime ore della mattina per fare una stima dei danni e delle criticità.
A Ponte a Elsa è stato segnalato un guasto alla rete elettrica. I tecnici Enel Sono intervenuti fin dalla prima mattina per ripristinare l’erogazione dell’energia elettrica. Per la segnalazione di eventuali nuovi disservizi, i clienti possono contattare il numero verde di Enel 803500. Per segnalazioni o comunque contattare il comune d iSan Miniato invece i cittadini possono utilizzare il numero verde 800.620385, oppure scrivere una mail a numeroverde@comune.san-miniato.pi.it.
Decine di interventi dei vigili del fuoco anche a Pisa e provincia per il forte vento. Per le forti raffiche, anche oltre i 100 chilometri orari, sono caduti alberi, alcuni tetti sono stati scoperchiati e alcune antenne si sono staccate.
La superstrada Fipili è stata chiusa per alcune ore all’altezza di Cascina a causa di un incidente. Si sono formate lunghe code e traffico intenso in direzione di Livorno. Un albero è caduto in strada a Pisa, all’inizio del ponte sulla ferrovia che collega il centro a San Giusto lungo il Brennero. In tutta la provincia sono caduti molti alberi.

A causa del maltempo problemi anche sulla linea ferroviaria  Firenze-Livorno e Pisa-La Spezia dove a causa del forte vento alcuni detriti si sono depositati lungo la ferrovia all’altezza di Pietrasanta. Sono stati previsti autobus sostitutivi.
A portare supporto alle popolazioni della Provincia di Pisa colpite dal maltempo ci hanno pensato le misericordie e le associazioni di pubblica assistenza come nella altre province. I volontari in molte zone stanno aspettando che arrivi il materiale e le attrezzature per dare sostegno alla popolazione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.