Truffava i grossisti di carburante, denunciato

Più informazioni su

Aveva messo in piedi un discreto giro di truffe acquistando grosse partite di gasolio da trazione che poi non pagava dando generalità false. L’uomo residente in provincia di Pisa, alla fine è stato fermato dai carabinieri di Quarrata che lo hanno denunciato.

L’uomo si faceva consegnare il gasolio dai fornitori facendo ordini per conto di ditte completamente ignare e fornendo generalità false, l’ultima truffa però è andato male, l’uomo aveva studiato il modo di ingannare un’azienda del pistoiese chiedendo la consegna di un’autocisterna di gasolio da autotrazione a Quarrata. Il venditore però insospettito si era rivolto ai carabinieri del posto, visto che recentemente aveva già subito un’altra truffa da parte di una ditta fantasma della provincia di Pisa. Questa volta al posto dell’autocisterna però alla consegna si sono presentati i carabinieri che hanno fatto scattare gli accertamenti sull’identità dell’uomo che è risultato avere documenti falsi ed essere responsabile anche di altre truffe messe in atto in passato con la stessa tecnica.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.