S.Pietro festeggia. Nuti:”Il palio 2016 si farà”

Si riunirà stasera 8 giugno il consiglio del comitato del Palio di Castelfranco. Fino ad allora, non sono da escludere procedimenti disciplinari per ciò che è accaduto (leggi anche Irregolarità al palio tra San Bartolomeo e San Martino. Competizione annullata. San Pietro reclama il cencio, il presidente Giuntoli minaccia le dimissioni ). Lo ha annunciato il presidente Paolo Nuti, all’indomani della 29esima edizione del Palio dei barchini con le ruote di Castelfranco di Sotto.

“Analizzeremo i filmati della corsa – spiega Nuti – e decideremo se e cosa sarà necessario sanzionare. Potrebbe entrare in campo anche la Legge: il nostro obiettivo è quello di salvare la manifestazione. Non ci dimentichiamo che la decisione di annullare il palio è stata presa assieme a tutti i rappresentanti delle contrade. Il palio deve andare avanti”.
Nessuna dimissione in vista per Alessandro Giuntoli, il presidente di San Pietro a Vigesimo, che ieri sera aveva minacciato di lasciare a seguito delle reazioni dei suoi contradaioli contro il comitato organizzatore. Mentre in città, la protesta continua: c’è chi invoca il rinnovo del comitato per rilanciare la manifestazione.
San Pietro, intanto, per sabato ha programmato la cena dei festeggiamenti. “Abbiamo vinto noi – dicono –. La gara è stata interrotta e noi eravamo primi. Regolamento o meno, dovrebbe vigere il buonsenso. Ci è già stato comunicato che l’anno prossimo sfileremo per primi, quindi abbiamo vinto: non resta che andare a prenderci il cencio”. In realtà, sull’albo d’oro del palio dei barchini, non verrà inserito alcun vincitore nell’edizione 2015.

 

Filippo Latini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.