Palio, sanzioni pesanti per Torre, Massarella e Carboni

Multe salate per Torre e Massarella, rispettivamente di 2mila e 5mila euro. Questo il verdetto del consiglio di amministrazione del Palio di Fucecchio. Le due contrade dovranno pagare per le scorrettezze, secondo l’ente, dei fantini e dei contradaioli, durante la corsa dei cavalli di domenica 24 maggio.
Le fazioni hanno pagato sia per i tentativi dei fantini di ostacolarsi, sia per il comportamento rissoso dei contradaioli sugli spalti. E’ stato sanzionato anche il fantino Giosuè Carboni con l’interdizione, a partire dal Palio 2016, per cinque anni a causa di comportamenti scorretti nei confronti degli altri partecipanti alla gara.

Il consiglio d’amministrazione del Palio sottolinea la natura associativa dell’evento, in quanto competizione cavalleresca tra contrade, che ha come fine la valorizzazione delle tradizioni storiche, folcloristiche e culturali di Fucecchio. “Per raggiungere questi scopi – sottolinea il consiglio del Palio mettendo a tacere le polemiche – è necessaria la fattiva collaborazione di tutte le contrade, affinché si impegnino in ogni maniera e con decisione per far sì che i propri contradaioli si astengano dal tenere comportamenti che si pongano in contrasto con questi principi e anche per dare il buon esempio alle giovani generazioni. Il nostro scopo è far si che il Palio cresca, come manifestazione, in armonia, amicizia e rispetto reciproco”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.