Consorzio Basso Valdarno, via a lavori per un milione

Sono partiti i lavori di manutenzione ordinaria in tutto il comprensorio del Consorzio 4 Basso Valdarno. Nell’area della Valdera i lavori riguardano la rete idraulica nel suo complesso. Sono interessati tutti i comuni dell’area vasta (San Miniato, Montaione, Montopoli, Palaia, Pontedera, Ponsacco, Terricciola, Chianni, Capannoli, Casciana Terme – Lari, Peccioli, Volterra, Montecatini Val di Cecina, Lajatico, Fucecchio e Castelfiorentino) per un importo complessivo di oltre un milione di euro, gran parte dei quali (oltre 231mila) derivano dai residui della gestione del 2014 e circa 241mila euro da fondi europei per opere di ingegneria naturalistica e di ripristino degli argini del Botro di Pinzano e dei suoi affluenti a Volterra.

L’assegnazione dei lavori è diversificata: una parte è stata assegnata alle aziende agricole del territorio, mentre per una parte sono state istituite gare per lo sfalcio della vegetazione. In gestione diretta sono stati affidati due lavori nel comune di Peccioli e a San Miniato. Accanto alla manutenzione ordinaria per effetto di una convenzione con la Provincia di Pisa, il consorzio effettuerà lo sfalcio della vegetazione anche in alcuni tratti di seconda categoria e precisamente nei tratti finali fino allo sbocco in Arno di Rio Arnino, Rio Dogaia, Rio Filetto, Rio San Bartolomeo, torrente Egola e fiume Era, nei comuni di San Miniato e Pontedera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.