Quantcast

No alla chiusura delle Poste, il sit in a Corazzano foto

Lo aveva fatto Montopoli per Marti (leggi anche Poste di Marti, Capecchi: “Non ci fermeremo” – Foto) e oggi 1 settembre lo ha fatto San Miniato per Corazzano.

L’amministrazione comunale si è ritrovata con tanti cittadini per chiedere il mantenimento dei servizi postali della frazione, che conta qualche centinaio di abitanti. Presente tutta la giunta, con la fascia tricolore indossata dalla vicesindaco Chiara Rossi, visto che il sindaco Gabbanini indossava quella della provincia di Pisa. “Vogliamo prendere una posizione netta e diciamo no alla chiusura – ha detto Gabbanini -. Le amministrazioni comunali non sono state interpellate da Poste Italiane che ha deciso questo intervento in autonomia e senza aprire un tavolo di confronto con chi il territorio lo conosce e lo amminstra. Si tratta di una perdita importante per la nostra comunità: servizi come questo sono essenziali per la sopravvivenza delle piccole comunità. I molti anziani della frazione non saranno tutti in grado di spostarsi a valle per riscuotere la pensione o pagare le bollette, senza contare che avere servizi dislocati vuol dire mantenere vive zone che, altrimenti, si spopolerebbero”. Il sindaco ha poi letto i messaggi di solidarietà che sono giunti dal governatore della Regione Toscana Enrico Rossi e dai tre consiglieri regionali del Pd Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni che promettono di fare di tutto per arrivare a una risoluzione positiva di questa situazione e ha promesso di continuare la battaglia. Intanto giovedì il comune di San Miniato sarà presente alla manifestazione organizzata a Firenze davanti alla sede regionale di Poste spa “per manifestare tutto il disappunto rispetto a una politica di tagli che non passa dalla concertazione con il territorio e dalla qualità del servizio al cittadino”, ribadisce il sindaco che conclude: “I due ricorsi al Tar promossi dai vari comuni coinvolti dal piano di razionalizzazione stanno andando avanti, attendiamo con fiducia l’esito”.

 

 

Leggi anche Poste, Gabbanini: “Manifestare contro chiusura di Corazzano”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.