Nek inaugura la prima edizione del Santa Croce Pop Fest

Prima tappa per il Santa Croce Pop Fest. Appuntamento sabato 31 ottobre con Nek che inaugurerà la rassegna in programma fino al maggio 2016. In tutto 7 date in cartellone, ospitate nell’inedito palco del PalaParenti di Santa Croce.

Il festival.
Per il Valdarno sarà il primo festival dedicato al palco d’autore, che poterà nella cittadina del Cuoio grandi nomi della musica italiana e protagonisti degli show più amati del momento. Alla sua prima edizione, il Santa Croce Pop Fest nasce da un’idea della Ad Management, società di produzione e organizzazione eventi di Alessandro De Luigi, da sempre attenta alla valorizzazione del territorio toscano con grandi manifestazione (tra le ultime, il Bolgheri Melody di Castagneto Carducci e la collaborazione con Estate a Villa Bertelli di Forte dei Marmi). Il tutto con la preziosa collaborazione del Gruppo Biokimica e il patrocinio del comune di Santa Croce.
La scelta artistica della Ad Management ha puntato su nomi di grande spicco e con progetti di qualità, nuovi e soprattutto amati dal grande pubblico di tutte le età.
Si parte questo sabato, 31 ottobre, con “Prima di parlare live” di Nek. A seguire, il 28 novembre, lo straordinario spettacolo di Andrea Pucci, seguito l’11 dicembre dall’attesissima data di “Cronologia Tour” di Marco Masini. Il 20 dicembre appuntamento dedicato ai più piccoli: arrivano a Santa Croce Masha e Orso, i beniamini della famosa serie tv che saliranno sul palco alle ore 16. Il 21 dicembre, poi, il grande ritorno in Toscana di Enrico Brignano, e ancora Maurizio Battista il 27 febbraio, e il 28 maggio lo spettacolo tra realtà e magia del mago Antonio Casanova.
Conosciamo Nek.
Filippo Neviani, meglio conosciuto come Nek (nato a Sassuolo il 6 gennaio 1972), avrebbe venduto nella sua carriera oltre 10 milioni di dischi, secondo i dati certificati dalla Federazione industria musicale italiana. A dicembre 2014 è stata annunciata dal presentatore Carlo Conti la partecipazione di Nek al Festival di Sanremo 2015 con il brano “Fatti avanti amore”, singolo anticipatore del dodicesimo album del cantautore, intitolato “Prima di parlare”. A San Remo ha vinto il premio “Miglior esibizione cover” con la reinterpretazione del brano “Se telefonando” di Mina, che ha poi vinto il premio come “Miglior arrangiamento” e il “Premio Sala Stampa Lucio Dalla”. L’esordio in campo musicale risale al 1986, quando, insieme a Gianluca Vaccari, formò il duo di musica country Winchester. Nel 1989 divenne cantante e bassista del gruppo musicale rock White Lady, nel quale compose i suoi primi brani. Il gruppo nacque inizialmente come cover band dei Police, per poi divenire una formazione con un proprio repertorio. Nel 1991 l’inizio della carriera da solista. L’album “Prima di parlare” a cui è dedicato il tour 2015 è costituito da 12 brani, tra cui le già menzionate “Fatti avanti amore” e “Se telefonando”.
I biglietti per lo spettacolo di Santa Croce sono in vendita sui circuiti ticket one, booking show e box office. Per informazioni: 334/8413092.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.