Ponsacco, festa dello sport all’insegna dell’integrazione foto

Si è aperta lo scorso sabato, a Ponsacco, la tradizionale “Festa dello sport amatoriale”. Ad organizzare l’iniziativa sono le locali società del Gs Le Melorie e del Maracaibo, con il contributo e il patrocinio dell’amministrazione comunale.

La manifestazione ha avuto inizio con la disputa di un’amichevole fra le squadre organizzatrici con la vittoria per 3 a 1 del Gs Le Melorie. Ha fatto seguito la premiazione dei capitani delle squadre e lo svolgimento di un convegno incentrato sui temi dell’integrazione e della sicurezza nello sport.
A Ponsacco, del resto, come in tutta la Valdera, la miriade di associazioni calcistiche e sportive contano al proprio interno un numero sempre maggiore di tesserati di origine extra-comunitaria, per i quali l’appartenenza ad una squadra è sinonimo spesso di inclusione sociale e di appartenenza ad una comunità. È proprio in quest’ottica che le due squadre hanno promosso la partecipazione di molti ragazzi stranieri, disputando una partita proprio all’insegna dell’integrazione.
Il convegno si è sviluppato poi sul tema della della prevenzione e della sicurezza sanitaria di chi pratica lo sport. Ne hanno parlato il dirigente Uisp del comitato della Valdera Aldo Poli e il dottor Giovanni Avantaggiato, medico specialista dell’Asl Area Vasta di Siena, con la partecipazione del presidente della consulta dello sport Michele Lombardi e del direttore del Gs Le Melorie Marco Martini, moderatore del dibattito.
Molti sono stati gli argomenti trattati, alla presenza di un pubblico coinvolto e particolarmente interessato alla tematica dell’utilizzo dei defibrillatori e delle tecniche di primo soccorso. L’amministrazione comunale ponsacchina si è attivata in questo senso, promuovendo l’istallazione di defibrillatori nelle strutture locali che ospitano attività sportive, avvalendosi della collaborazione delle locali associazioni di volontariato, fondamentali per l’acquisto di questi apparecchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.