Nuova carta sanitaria: i punti di attivazione sul Cuoio

Arriva anche in provincia di Pisa e nella Zona Cuio la nuova carta aria elettronica. La distribuzione è infatti già stata avviata: le nuove tessere, in sostituzione di quelle in scadenza (la durata è di 6 anni), verranno recapitate a casa, in ordine alfabetico di codice fiscale, con un anticipo di circa 90 giorni rispetto alla data riportata sulla carta già in possesso del cittadino. 

Ma come e dove attivarla nel Comprensorio del Cuoio una volta ricevuta? E’ presto detto. Il codice PIN della nuova carta lo si può ricevere recandosi presso uno degli sportelli delle aziende sanitarie toscane, presso le farmacie e i comuni della Regione aderenti al progetto, muniti anche di un documento d’identità valido. Se la carta è attivata e non è scaduta, invece, è necessario ottenre il PIN di quella nuova recandosi presso uno dei totem “PuntoSì” distribuiti sul territorio. Il codice PIN consente di utilizzare la carta in qualsiasi momento, inserendola in un apposito lettore. Insieme al codice PIN sarà consegnato al cittadino anche il codice utente che va utilizzato per: procedere alla sospensione (blocco) di emergenza della carta, che può essere effettuato anche attraverso il contact center, il sito web o uno degli sportelli predisposti; l’operazione di riattivazione della Carta (sblocco). Per i minori e le persone sottoposte a tutela la situazione cambia leggermente. Il genitore o tutore deve infatti in quel caso recarsi allo sportello munito della propria carta sanitaria elettronica (se ne è in possesso), della carta sanitaria elettronica del minorenne o tutelato e di un documento di identità valido. Per attestare l’esercizio della potestà genitoriale o di legale rappresentante è sufficiente un’autocertificazione. L’operazione di rilascio PIN semplificata può essere effettuata anche da un genitore per la carta dei propri figli. 

LA MAPPA NEL COMPRENSORIO DEL CUOIO Santa Maria a Monte: farmacia Falchi (via Francesca, 542 – Montecalvoli); distaccamento Asl 5 (via San Michele, 7); farmacia Pieroni (piazza della Vittoria, 45); palazzo comunale (piazza della Vittora, 47); farmacia comunale (via colombaie, 2/b – Ponticelli). Castelfranco Di Sotto: ditaccamento Asl 11 (viale 2 giugno, 37); farmacia comunale (via Solferino, 13); farmacia Meoni (via De Gasperi, 7). Montopoli Val D’Arno: distaccamento Asl 11 (via Mattei, 4 – Capanne); farmacia Martini (via Matteotti, 119 – San Romano); farmacia Salvadori (via Unità d’Italia, 20); farmacia Civitas (via Nazionale, 19 – Capanne). Santa Croce sull’Arno: distaccamento Asl 11 (via Mainardi, 2); farmacia comunale 1 (corso Mazzini, 122); farmacia comunale 2 (via Di Vittorio, 61); farmacia Galeazzi (piazza Matteotti, 38); farmacia Balducci (via delle pinete, 68 – Staffoli). Fucecchio: distretto Asl 11 (via Landini Marchiani, 36); ospedale San Pietro Igneo (piazza Lavagnini, 1); centro trasfusionale (piazza XX settembre, 2); farmacia Ciardini (via Sauro, 7); farmacia Serafini (via Nelli, 23); farmacia comunale (via vecchia sanminiatese, 18 – San Pierino); farmacia Lera (via Palagina – Ponte a Cappiano); farmacia Moderna (via lucchese, 238B – Galleno). San Miniato: ospedale San Miniato (piazza XX settembre, 6); distretto Asl 11 (via torta, 10 – San Miniato Basso); farmacia Cheli (piazza del popolo, 25); farmacia La Scala (via Tosco-Romagnola Est, 888 – La Scala); farmacia Tanzini (via Nazionale, 91 – Ponte a Elsa); farmacia San Miniato Basso (via Marconi, 33 – San Miniato Basso); farmacia San Donato (via Da Vinci, 18 – San Donato).

Nilo Di Modica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.