Eccellenze del Cuoio in Oriente, tartufo compreso

Quattro imprese pisane parteciperanno alla seconda missione a Singapore e Kuala Lumpur dal 22 al 26 febbraio. Di queste, ben due sono del comprensorio del Cuoio: Gemignani Tartufi di San Miniato e Castellani.it di Santa Maria a Monte, che si occupa di soluzioni strutturali e arredo d’ufficio.

Le altre sono Zafferano il Re dei Re di Casciana Terme e Flex Porte di Lavaiano di Lari. La missione è organizzata dalla Camera di Commercio di Pisa, in collaborazione con quella nazionale. Il lavoro preparatorio era partito il 14 ottobre: 16 imprese pisane hanno incontrato Giacomo Marabiso, segretario generale della Camera di Commercio italiana a Singapore, per conoscere le opportunità offerte dall’importante città stato ma anche dalla Malesia e l’Indonesia e avviare una pre-indagine conoscitiva in merito alle potenzialità di successo su quei mercati. “La prossimità alle imprese, soprattutto a quelle più piccole e di indiscussa eccellenza –  ha detto il presidente Valter Tamburini – è impegno prioritario della Camera di Commercio di Pisa. Le aziende che accompagniamo nel Far East sono state prima aiutate a conoscere e valutare le opportunità di business e, superata questa fase, assistite nel percorso di penetrazione dei mercati esteri: un aiuto concreto a coloro che, con tutte le carte in regola, vogliono provarci sul serio”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.