Quantcast

Affabula, il festival dell’arte a Fucecchio

Arriva a Fucecchio un festival dedicato all’arte, in una prima edizione che coinvolgerà vari punti del centro storico con intrattenimenti per grandi e piccini. Si chiama ‘Affabula – l’arte di raccontare storie’ e la presentazione è prevista per sabato 30 aprile, con inaugurazione alle 16.

Organizzato dall’assessorato alla cultura, con la collaborazione di Pro Loco e Centro tradizioni popolari Empolese Valdelsa, il programma del festival si compone di vari incontri ad ingresso gratuito. Alle 16 si parte con gli interventi musicali e poetici a cura di Gabriele Ara e Siliana Fedi nel chiostro dei frati in piazza La Vergine, in concomitanza con la presentazione del festival che vede gli interventi del sindaco Alessio Spinelli e dell’assessore Daniele Cei. Si prosegue con l’arte di raccontare storie ai bambini alla biblio-ludoteca in parco Corsini, mentre in corso Matteotti e  nei negozi del centro saranno esposte le opere artistiche del gruppo Pintar, l’associazione Colori in corso e altri artisti locali; non solo poesie, in questo caso, ma anche quadri e sculture. Piazza Montanelli, invece, lascia spazio, dalle 17, anche ad una serie di spettacoli: oltre alle poesie del Movimento per l’emancipazione di Firenze ci sarà un incontro con tre scrittori del territorio, Matteo Polizzi, Viola Gemignani e Daniele Pezzino. Inoltre sarà allestito un dj set e un gruppo di artisti di strada realizzerà graffiti su delle strutture appositamente allestite in piazza. Al Caffè 2 mori alle 18,30 segue una performance con la sabbia e la rappresentazione teatrale ‘Cyrano’ di Monia Balsamello e Ghibli Giulia Rubenni, mentre, in conclusione della serata, l’associazione Biliku presenterà uno spettacolo di tessuti aerei con gli interventi poetici di Diletta Landi. “L’idea del festival – spiega l’assessore Daniele Cei – è nata per creare un contenitore di eventi e suggestioni di artisti e per artisti. Affabula vuol essere una festa popolare in cui la poesia scende nelle strade, la cultura colora la città e porta l’arte nelle botteghe e nei negozi. Insieme al premio letterario che verrà presentato durante l’inaugurazione, questa nuova iniziativa intende valorizzare la crescita personale e culturale dei giovani mettendo in evidenza il loro talento e la necessità di esprimere le proprie emozioni attraverso la poesia e l’arte”. In particolare, il premio letterario sarà rivolto a studenti delle scuole superiori fucecchiesi e artisti che vorranno cimentarsi in sezioni di poesia, racconto breve e performance affini.

Serena Di Paola

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.