Truffe agli anziani, a S.Croce due incontri per prevenirli

E’ tristemente in aumento il bilancio delle truffe che vedono gli anziani dalla parte delle vittime. Il dato riferito alla Toscana segna un aumento del 10% nel primo semestre 2016 rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Riprendendo l’iniziativa dello scorso anno e la stretta collaborazione con l’Arma dei Carabinieri sul problema “Sicurezza anziani”, l’Assessorato alla Coesione Sociale del Comune di Santa Croce sull’Arno organizza due incontri pubblici aperti a tutti e rivolti, in particolare, alla popolazione anziana o fragile, con lo scopo di informare i cittadini su possibili truffe perpetrate ai loro danni.

ll primo incontro, previsto per il 5 ottobre alle ore 17 avrà luogo a Santa Croce sull’Arno, presso la saletta Vallini della Biblioteca comunale Adrio Puccini. Il secondo appuntamento avrà luogo presso l’ufficio comunale di Staffoli, in data 12 ottobre sempre alle 17. Gli incontri saranno condotti dal Luogotenente Andrea Oteri, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Santa Croce sull’Arno e dall’assessore alla coesione sociale Carla Zucchi, che afferma: “Il nostro scopo è quello di informare la popolazione sui metodi subdoli che i truffatori mettono in campo per catturare la fiducia delle loro “vittime”, nell’intento di prevenire il fenomeno e di incoraggiare coloro che abbiano subito un raggiro o una truffa a rivolgersi con fiducia ai Carabinieri, senza trincerarsi dietro presunti sensi di colpa. Si tratterà di incontri-dibattito, in cui, per dare la più ampia e chiara informazione sul tema, sarà utilizzato anche materiale cartaceo e multimediale e in cui i cittadini avranno l’occasione di porre domande alle forze dell’ordine e, ci auguriamo, di chiarire i propri dubbi”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.