Un defibrillatore per la comunità di Querce

Un nuovo strumento salva vita, un defibrillatore, è stato donato al sindaco Alessio Spinelli per essere collocato a Querce nella in via Ferretto a fianco dell’ufficio postale all’interno di una teca termoregolata.

La donazione è stata fatta grazie alla generosità dei fucecchiesi. La gestione del defibrillatore sarà a cura della Pubblica Assistenza di Fucecchio che questa mattina era presente con due volontari alla consegna. “Quando qualcuno fa qualcosa per gli altri, – ha sottolineato il sindaco Spinelli – è sempre un gesto da sottolineare e devo dire che da questo punto di vista la mia città non è seconda a nessun’altra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.