Capanne, defibrillatore a scuola in ricordo di Serena

È dedicato al ricordo di Serena Balinzo il nuovo defibrillatore consegnato questa mattina, 19 ottobre, alla scuola primaria di Capanne. Un regalo da parte dei genitori di Montopoli, grazie alla racconta fondi messa insieme dalle famiglie per ricordare la madre 44enne, montopolese, scomparsa lo scorso maggio (leggi qui).

Un’iniziativa partita dalle famiglie e che ha potuto contare anche sul supporto del farmacista Tommaso Salvadori. Soddisfazione è stata espressa dal marito Federico Marianelli. A partecipare alla cerimonia anche genitori e alunni della scuola di Capanne rappresentata dalla fiduciaria Maria Baglieri. “Dal momento che avevamo già un defibrilittaore a Montopoli – ha spiegato la dirigente dell’istituto comprensivo Cristina Amato – abbiamo deciso di posizionarlo alla primaria di Capanne dove mancava. In questo modo la scuola si ricorderà di Serena e della sua generosità”. Il defibrillatore, corredato dell’apposita bacheca metallica, sarà adesso collocato al piano terra dell’edificio. (g.p.)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.