La musicoterapia di Jenny Fumanti ad Empoli

Promuovere il benessere attraverso pratiche alternative come la musicoterapia e percorsi volti a stimolare la creatività. Questa la principale vocazione dell’associazione no profit CA.TE.RI.NA. di San Miniato, che sarà presente al Festival “We Love Bio” al Palazzo delle Empoli domani, 11 dicembre e proporrà workshops gratuiti dedicati ai bambini e agli adulti e tre conferenze a cura della sua presidente Jenny Fumanti, musicoterapeuta con esperienza pluriennale che ha unito la sua professionalità e competenza nel campo della musica leggera e del canto ai suoi studi in musicoterapia e discipline psicologiche, ideando negli anni progetti e metodi innovativi.

Sarà così possibile provare e conoscere in modo più approfondito il metodo “Voce e canto naturale”, già dal 2009 inserito come percorso di musicoterapia vocale fra le metodiche complementari riabilitative dedicato alle donne che hanno affrontato un percorso oncologico, per l’associazione Astro onlus di Empoli. Questo metodo, inoltre, è utilizzato nei numerosi corsi promossi e sostenuti dall’associazione CA.TE.RI.NA. in ambito psichiatrico e di prevenzione al disagio e tenuti nei locali di Vocintransito a Ponte a Egola e nelle province di Firenze, Pisa e dal 2015 La Spezia.

Cantare per “dare voce” alle proprie emozioni, per “scoprire” la propria voce come elemento di identità e di espressione creativa grazie al Canto Naturale®. Cantare per superare momenti difficili causati dalle malattie, cantare per recuperare l’autostima e come rinforzo della propria valutazione di sé. Fra le attività di domani anche due conferenze alle 10,20 e alle 16, rispettivamente dedicate a “L’uso della voce in musicoterapia” e “Dare corpo alla voce, dare voce alle emozioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.