Cresce il “borgo che vorrei”, nuova enoteca nel cuore di “Smam”

Si arricchisce di un nuovo punto vendita il centro storico di Santa Maria a Monte, nell’ambito del progetto, ormai notissimo, Smam – Il borgo che vorrei, che dall’estate scorsa punta al ripopolamento del centro storico sul fronte commerciale. E come nella maggiorparte dei casi già affrontati la protagonista di questa avventura è giovane. Parliamo di Arianna Basco, montecalvolese, 25 anni a novembre, che domenica 19 febbraio alle ore 18, al numero 66 di via Carducci aprirà un’enoteca.

In programma un’inaugurazione che vedrà la presenza della chef Cristina Pistolesi, del miele di Elena Sassi e delle aziende Feba e “Salumi Rosi”. Il nome del nuovo esercizio commerciale sarà “Inside italian wine. Vino, amore e fantasia” e punterà alla selezione del vino e alla qualità dei prodotti. Questa ulteriore apertura si aggiunge alle precedenti, ossia l’outlet “Ragazzi d’Italia” di Serena Nuti, il negozio di antiquariato e mobili antichi dal nome “La bottega di Cesare” di Cesare Nuti, “Renaio 11”, negozio di articoli da regalo di Claudio Carli, già titolare del Bar Centro Storico, “The dream”, punto vendita di abiti su misura ed oggettistica di Simona Valori (titolare di un atelier di arte e moda con sede a Ponticelli), “Il coccio e la tela” di Ilaria Gambogi, negozio di complementi di arredo e articoli da regalo, lo show-room di “Feba Italia”, “Parrucchiera Cinzia”, di Cinzia Burgalassi. “Un altro passo verso la riqualificazione dei centri storici del territorio comunale, compiuto con lo scopo di riscoprire e rendere vivo “il borgo che vorrei” – dice il sindaco, Ilaria Parrella – Il progetto che abbiamo intrapreso a partire da giugno, infatti, vuole essere una proposta concreta per recuperare gli immobili del centro storico e favorire l’apertura delle attività commerciali. Quello che cerchiamo di fare, è innescare un processo di valorizzazione del nostro borgo attraverso la sinergia di imprenditori, giovani, commercianti, associazioni, privati e proprietari di fondi”. (ndm)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.