Pianeta Zero Cattura Pisa il 18 marzo

Più informazioni su

Un evento che valorizzi le migliori realtà artistiche delle città che ospiteranno lo show del gruppo, senza banali imitazioni e con tutto il rispetto che si deve a un artista del calibro del grande Renato. E’ l’obiettivo del progetto Pianeta Zero Cattura, che parte da Pisa grazie alla tribute band della quale è leader Federico Cammarata (in una foto di Maurizio Mazzini), con una serata pensata in collaborazione con la scuola di Danza Ghezzi.  “Il mio sogno è tale e quale al suo”, racconta il leader dei Pianeta Zero presentando lo spettacolo in programma il 18 marzo al Palazzo dei Congressi di Pisa alle 21,30.

L’hashtag #pianetazerocatturapisa raccoglierà sui social foto ed emozioni della preparazione, delle prove di danza, dell’incontro con i fan, dell’allestimento e dello spettacolo. “Pianeta Zero” nasce da un’idea di Federico Cammarata, voce e anima della band, con la sua interpretazione live, accurata e personalizzata, ispirata alle performance di Renato Zero. Il Palazzo dei Congressi è pronto ad accogliere “a braccia aperte” un vero spettacolo, mix di suoni e luci, che porterà sul palco tutta l’energia e la passione per la musica dell’ensemble composto da 7 elementi (una voce solista: Federico Cammarata, 4 musicisti: Enrico Chicco Angeloni, Oliviero Cini, Marco Sassetti, Thomas Bottaini e 2 operatori di backstage: Francesca Rotunno e Valentina Giannini), tra cambi d’abito e di scena e vocalità. Saranno coinvolti anche gli allievi del coro dell’Accademia Area 23 Live di Lucca, diretta dalla docente Mary Filizola, cantante affermata di importanti produzioni teatrali. Presente all’evento pisano il fan club, composto da circa 150 appassionati, da anni al seguito dei Pianeta Zero in giro per l’Italia. Partner dell’evento è “Fidelity Tours”, che ha attivato il servizio di bus con partenza da varie località della Toscana (info: www.happybus.it, anche per acquistare il pacchetto bus + biglietto). Con Cammarata, nei Pianeta Zero ci sono Enrico Chicco Angeloni alla batteria, Oliviero Cini alla tastiera, Marco Sassetti al basso, Thomas Bottaini alla chitarra.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.