Muore travolto in FiPiLi dopo il tamponamento foto

Drammatico incidente questa mattina, 18 marzo, sulla superstrada FiPiLi. A seguito di un tamponamento tra due veicoli, un uomo Michele Pacifico di 67 anni residente nel pisano, ha perso la vita, nonostante i tentativi di rianimazione fatti dal personale del 118. Gravi le ripercussioni sul traffico lungo l’importante arteria regionale.

L’incidente è avvenuto intorno alle 8 nei pressi dello svincolo di Ponsacco in direzione di Firenze. È qui che un veicolo è stato tamponato violentemente da un altro che procedeva alle sue spalle. L’impatto ha sbalzato l’uomo fuori dall’abitacolo, dove è stato investito da un altro mezzo che viaggiava nella stessa direzione. Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Cascina. Inutili, tuttavia, i tentativi di salvare la vita del malcapitato 67enne: il medico del 118 ha certifica intorno alle 9 il decesso dell’uomo.
A seguito dell’incidente la polizia stradale di livorno intervenuta sul psoto per i rilievi e per governare la stiauzione  ha chiuso la carreggiata in direzione Firenze, con l’istituzione delle uscite obbligatorie a Cascina per chi proviene da Pisa e a Lavoria per chi arriva da Livorno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.