Storie di immigrati di successo, il libro di Storni a S.Croce

Continuano gli appuntamenti contro il razzismo organizzati a Santa Croce in collaborazione fra comune e associazioni Arturo, Cossan e Teranga. Eventi racchiusi sotto lo slogan “A colori è meglio” organizzati in occasione della 13esima settimana d’azione contro il razzismo, promossa dall’Ufficio Nazionale antidiscriminazioni razziali in programma dal 20 al 26 marzo.

Dopo il primo importante incontro tenutosi martedì scorso nella sala parrocchiale Giovanni XXIII in piazza Matteotti a Santa Croce, “Il valore dell’immigrazione: analisi socio-economica del fenomeno migratorio locale e nazionale” in cui sono stati anche fatti i numeri della presenza di migranti sul territorio e loro incidenza nel tessuto sociale (leggi: Santa Croce multietnica: seconda in Italia per stranieri a scuola) questa sera, 24 marzo, sarà il momento della presentazione del giornalista Jacopo Storni “L’Italia siamo noi. Storie di successo di immigrati di successo” (Castelvecchi, 2016). Un “viaggio” fuori dagli schemi nella realtà dell’immigrazione in Italia, lontano dai consueti timbri linguistici del discorso di lotta al razzismo. L’autore, infatti, racconterà un’altra faccia dell’immigrazione, superando la visione “pietistica” dell’immigrato come profugo, clandestino, sfruttato e delinquente, raccontando storie di immigrati che partendo da condizioni di povertà hanno realizzato il proprio sogno e arricchito il tessuto sociale italiano.
Infine domani mattina, sabato 25 marzo alle 11, in piazza Romero durante il mercato settimanale di Santa Croce, sarà organizzato il flash mob “Io non discrimino”. Informazioni e contatti: comune di Santa Croce sull’Arno, tel. 0571 389803,giuseppina.romeo@uslcentro.toscana.it; Associzione Arturo, tel. 0571 360258.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.