Muore straziato dal motocoltivatore, vittima un 76enne

Quando sono arrivati i soccorritori ormai non c’era più niente da fare. Ai vigili del fuoco è toccato il compito di liberare dalla fresa il corpo straziato dell’anziano.

È successo questa mattina, 12 aprile, in località Garetto nelle campagne di Channi, dove un uomo di 76 anni ha perso la vita dopo essere rimasto intrappolato nel motocoltivatore col quale stava lavorando. L’allarme è stato dato tra le 11 e le 12, ma la dinamica dell’incidente resta ancora ancora da chiarire. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cascina insieme ai sanitari del 118. L’uomo è stato trovato privo di vita nella fresa del trattore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.