Rave Party a Bientina tiene sveglia Orentano, Toti protesta

Notte movimentata quella appena trascorsa fra Bientina, Capannori e Orentano e in genarale lungo la Bientinese. Un rave in piena regola ha infatti messo tende e camper all’altezza di Isola di Bientina “animando” l’intera area per tutta la notte con musica ad alto volume. Una cosa che ha messo in subbuglio gli orentanesi che, rivoltisi al sindaco Gabriele Toti, hanno provocato la sua reazione.

“E così alle 8.30 di domenica mattina è stata gentilmente abbassato il volume della musica” ha scritto il primo cittadino castelfranchese sul suo profilo Facebook. “Gli abitanti di Orentano hanno avuto il sottofondo di musica sparata ad alto volume proveniente da un rave party nella zona di Isola lungo la Bientinese. Per chiarezza, e rispondo ai tanti messaggi che mi sono arrivati, nessuno del nostro comune ha autorizzato alcunché, se no altro perché la zona non è nel nostro comune. Ovviamente il fatto che sia fuori dal nostro territorio non sposta di niente il problema. È inaccettabile che le persone a casa propria debbano sopportare questo forte disagio per l’intera notte. A questo aggiungo il rischio di incidenti per le aggiungono parcheggiate in una strada molto transitata”.

Nilo Di Modica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.