Beve l’acido, incidente per una donna di San Miniato Basso

Tragica situazione quella che si sono trovati a fronteggiare gli uomini del 118 questa mattina 29 maggio a San Miniato Basso, quando sono dovuti intervenire per soccorrere una donna di mezza età che ha ingerito una sostanza fortemente acida.

L’allarme è scattato nella prima mattinata e non è chiaro chi sia stato ad allertare il 118, ma di sicuro i soccorsi sono stati tempestivi, vista la situazione. Gli operatori del 118, quando sono arrivati davanti la casa della donna, hanno trovato però la porta ancora chiusa dall’interno e hanno subito chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Il personale sanitario però, vista la gravità della situazione, alla fine è riuscito ad aprire la porta prima che sopraggiungessero i pompieri per prestare subito le prime cure alla donna. Presumibilmente la sfortunata aveva bevuto un acido, utilizzato nella abitazioni ai fini igenizzanti, che potrebbe avere casuato danni importanti. La donna dopo le primissime cure prestate sul posto è stata rapidamente trasportata all’ospedale San Giuseppe di Empoli. Al momento non si esclude che l’incidente sia stato causato da un gesto volontario. 

Gabriele Mori

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.