Inseguito dopo il furto a Castelfranco, arrestato 33enne

Sbirciando dentro l’attività avrebbe visto il portafoglio appoggiato sul tavolo. Così ha pensato bene di introdursi nel laboratorio, cercando di non fare rumore, arraffando il ‘bottino’ per poi darsi alla fuga. Per sua sfortuna, però, è stato notato dal titolare del negozio che ha subito dato l’allarme: ne è nato un breve inseguimento, al quale hanno assistito anche diversi passanti, concluso nel centro di Castelfranco dove l’uomo è stato fermato dai carabinieri.

È l’episodio incredibile avvenuto nel pomeriggio di ieri (16 giugno) intorno alle 17, raccontato dalle testimonianze dei cittadini che hanno assistito alla scena. Protagonista un 33enne marocchino, vecchia conoscenza dell’Arma, tutt’altro che nuovo a episodi di questo tipo. La vittima, invece, è un commerciante, titolare di un’attività con sede in via Puccini. Mentre si trovava al lavoro, l’uomo ha visto il 33enne marocchino entrare dentro il laboratorio, agguantare il portafoglio per poi scattare via. L’uomo non c’ha pensato due volte, iniziando ad inseguire il 33ennne per le strade di Castelfranco, insieme ad altri cittadini che si sono subito uniti all’inseguimento. Immediata l’allarme alla vicina caserma dei carabinieri: appena il ladro è entrato nel centro del paese è stato immediatamente fermato dai militari. I carabinieri hanno quindi perquisito l’uomo e lo hanno sorpreso con la refurtiva. Dopo le formalità di rito, è stato condotto in camera di sicurezza in attesa della direttissima.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.