Carabinieri forestali Cerbaie, cambia il comandante

Il colonnello Maurizio Folliero alla guida del comando Regione Carabinieri Forestale della Toscana, con sede a Firenze. Cambio al vertice, dunque, del gruppo dei carabinieri forestali di Lucca, che è anche quello del presidio di Montefalcone e delle Cerbaie. Il nuovo incarico di Folliero decorre da lunedì 3 luglio.

Il colonnello succede al generale Vadalà e il passaggio avverrà a Firenze, alla sede del comando regione Carabinieri Forestale, alla presenza del generale di corpo d’armata Antonio Ricciardi. Alla guida del gruppo di Lucca è stato designato il tenente colonnello Stefano Cipriani, già responsabile del nucleo investigativo del medesimo ufficio.
Dal 2000 alla guida del comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato, divenuto gruppo Carabinieri Forestale dal 1 gennaio con l’assorbimento nell’arma dei carabinieri, il colonnello Folliero ha promosso e coordinato numerose attività a difesa e protezione dell’ambiente, dalla lotta agli incendi boschivi, al contrasto al bracconaggio, alla vigilanza sui tagli boschivi, al commercio e allo smaltimento illegali di rifiuti. Ultimamente i forestali, ora carabinieri forestali, si sono concentrati sul controllo dei prodotti agro alimentari, contrastando le frodi in commercio, verificando le filiere di produzione, i marchi dop, il settore oleicolo e vinicolo, sempre a tutela della qualità e alla difesa dei consumatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.