Mercato dell’usato in Italia, tra sorprese e conferme

Il mercato delle auto usate in Italia prosegue in aumento nel 2017 portando con sé alcuni dati inaspettati e altri che confermano gli andamenti degli ultimi tre anni. Grazie all’infografica I 10 marchi di auto più valutate in Italia“, diffusa dal portale di compravendita di auto usate Noicompriamoauto.it, siamo in grado di avere una visione di insieme sul mercato dell’usato italiano dal 2015 al primo semestre di quest’anno. Cosa comunicano questi dati? Innanzitutto confermano una differenza tra il Nord e Sud Italia e la tenuta nel tempo delle auto tedesche. Sorprendentemente rilevano una preferenza per le auto Fiat in alcune regioni in particolare.

Partiamo dal quadro generale: in Italia, nella media degli ultimi 3 anni, le macchine più valutate per la reimmissione nel mercato dell’usato sono marchiate Fiat. Le auto della casa automobilistica torinese sono in testa alla classifica coprendo il 9,52% di tutte le auto usate valutate, seguite da Mercedes, Bmw e Volkswagen, con rispettivamente l’8,37%, l’8,34% e il 7,01%. Le auto meno valutate allo scopo di essere rivendute come auto di seconda mano sono le Alfa Romeo (4,83%), le Renault (4,41%) e le Peugeot (3,62%).

Fiat domina però il mercato dell’usato in alcune regioni particolari. Prima fra tutte l’atteso Piemonte, sede della storica casa automobilistica, dove il 14,8% di tutte le auto valutate è marchiata Fiat. A sorpresa Fiat è l’auto preferita per la rivendita come auto di seconda mano anche in Campania, dove il 10,3% delle auto valutate sono torinesi. E il resto del Sud Italia?

Ad eccezione della già menzionata Campania, nelle regioni meridionali gli italiani preferiscono rivendere come auto di seconda mano le tedesche a marchio Bmw, Mercedes e Volkswagen. Nelle isole le preferite sono le auto della casa automobilistica di Monaco: le BMW si attestano in cima alla classifica in Sicilia con il 13,21% e in Sardegna con il 10,89%. Roma preferisce le auto Mercedes, il 9,66% di tutte le auto valutate nella Capitale sono infatti dell’azienda di Stoccarda, mentre a Bari troviamo in cima alla classifica le Bmw con il 10,63%.

Cosa ci dicono questi dati? Confermano sicuramente la già conosciuta tenuta nel tempo delle auto a marchio tedesco Bmw, Mercedes-Benz e Volkswagen e rilevano una sorprendente preferenza per le auto del marchio torinese, soprattutto in alcune regioni italiane. I modelli della casa torinese che spopolano nel mercarto dell’usato sono la 500, la Panda e la Punto, grazie al loro stile e alla praticità di guida in città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.